fbpx

Lutto a Reggio Calabria per la morte di Andrea Mesiani, la commovente lettera di un amico: “ciao guerriero, raggiungi la cima più elevata con indosso un mantello di coraggio”

mesiani lavoratore Avr

L’operatore Avr era molto conosciuto a Reggio Calabria, ha combattuto per lungo tempo contro un brutto male

Una notizia che ha sconvolto Reggio Calabria, la tragica morte di Andrea Mesiani ha lasciato un segno doloroso nella città dello Stretto. L’ex operatore Avr aveva uno spirito combattivo, per questo era stimato ed apprezzato in tutto l’ambiente reggino. Il suo ricordo rimarrà vivo nelle persone che lo hanno conosciuto, lo dimostra la lettera che un amico ha inviato alla nostra redazione e di seguito riportiamo integralmente:

“Hai combattuto con fierezza la Tua battaglia più grande e mai, dentro Te, è venuta meno la Fede. Con un sorriso in tasca, adesso, il grande Cielo Ti abbraccia e Ti accoglie, nel tempo in cui raggiungi la cima più elevata, con indosso un mantello di coraggio… quello del grandioso Uomo che sei sempre stato. Ciao Amico Guerriero! “… dove non si torna non si può tornare più quando ormai si vola non si può cadere più”. Grazie”.

Massimo Postiglione