Reggio Calabria: pregiudicati tra i portatori della statua di San Rocco, parroco annulla la processione a Cosoleto

Reggio Calabria: il parroco annulla la processione di San Rocco a Cosoleto, numerosi pregiudicati tra i portatori della statua

E’ stata annullata dal parroco don Giovanni Bruzzì, la processione in onore di San Rocco a Cosoleto, nell’area metropolitana di Reggio Calabria. I motivi? La Polizia di Stato ed i carabinieri hanno accertato che la maggioranza dei portatori della statua del santo era composta da persone con precedenti penali. In Calabria le disposizioni per evitare presenze di appartenenti alla ‘ndrangheta e di pregiudicati durante le processioni religiose sono rigide dopo quanto accadde nel 2014 ad Oppido, quando la Madonna delle Grazie, venne portata sotto l’abitazione del presunto boss della Giuseppe Mazzagatti.