fbpx

Brasile, Carnevale di Rio cancellato a causa del Coronavirus: situazione critica, più di 1000 morti al giorno

Photo by Buda Mendes/Getty Images

Carnevale di Rio cancellato a causa dell’emergenza Coronavirus: la sofferta decisione presa dal sindaco dopo i dati allarmanti degli ultimi giorni

Il Brasile perde uno dei suoi simboli più importanti a causa dell’emergena Coronavirus. Il Carnevale di Rio de Janeiro, evento famosissimo in tutto il mondo, quest’anno non andrà in scena a causa delle problematiche sanitarie collegate alla pandemia. La notizia era nell’aria da qualche giorno, la conferma è arrivata attraverso un tweet del sindaco di Rio de Janeiro, Eeduarto Paes, che ha annunciato: “non ho mai nascosto la mia passione per il Carnevale e conosco l’importanza economica di questo evento culturale per la nostra cittò. Tuttavia, mi sembra sciocco immaginare in questo periodo che potremo organizzare il Carnevale a luglio. Nel 2022 potremo (tutti debitamente vaccinati) celebrare la vita e la nostra cultura con tutta l’intensità che merita”.

Il Brasile dovrà fare a meno di una settimana di festa, un’evento straordinario che avrebbe portato colore, gioia e allegria in un momento molto complicato. Rinuncerà soprattutto ai grandi introiti economici che una manifestazione di tale portata genera ogni anno. Per le persone colpite economicamente dalla cancellazione del Carnevale di Rio saranno previsti degli aiuti. La situazione sanitaria in Brasile è piuttosto complicata: il Paese è il secondo, dopo gli USA, per mortalità da Coronavirus; ha registrato ieri 59.946 nuovi casi e 1335 vittime che portano il totale a 214.228 sui 8.699.814 contagi registrati dall’inizio della pandemia.