Reggio Calabria, clochard napoletano di 55 anni tenta di rapinare 29enne mentre andava al Granillo per la partita della Reggina: il giovane riesce a difendersi e fa arrestare il delinquente [NOME e DETTAGLI]

Reggio Calabria: l’uomo, un 55enne, è stato arrestato dai Carabinieri

Mercoledì sera, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Reggio Calabria hanno arrestato, in via San Francesco da Paola di Reggio Calabria,  Roberto Semente, napoletano 55enne, disoccupato, senza fissa dimora, con precedenti di polizia, accusato di tentata rapina, lesioni personali e porto illegale di arma bianca. Tutto nasce quando un 29enne a bordo di un’autovettura mentre stava parcheggiando la sua autovettura per recarsi allo stadio Granillo per assistere a Reggina-Virtus Francavilla, veniva minacciato con un coltello da cucina da Roberto Semente con l’intento di derubarlo.

Il ragazzo, vedendosi minacciato consegnava 5 euro all’uomo ma all’atto della consegna spintonava Semente facendo cadere il denaro sul sedile anteriore dell’auto. A quel punto il ragazzo spaventato si è dato alla fuga chiamando i Carabinieri che sono arrivati in soccorso immediatamente. Dopo una breve descrizione del rapinatore, i militari dell’Arma lo hanno rintracciato a pochi metri di distanza dal luogo con ancora il coltello addosso. Dichiarato in stato d’arresto, l’uomo è stato rinchiuso presso la casa circondariale di Reggio Calabria-Arghilla’ e dopo la celebrazione del rito direttissimo, veniva posto nuovamente in carcere.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE