Reggio Calabria: apposti nuovamente i sigilli a 3 noti Gazebo del Lungomare [FOTO e DETTAGLI]

/

Reggio Calabria: chiusi per la seconda volta nel giro di poche settimane i gazebo di tre noti locali del Lungomare

Nuova chiusura forzata per i Gazebo dei noti Sottozero, Caffè Matteotti e Taverna Marinara sul Lungomare di Reggio Calabria. Oggi pomeriggio la Polizia Municipale ha nuovamente apposto i sigilli ai tre Gazebo dei locali situati sul “Chilometro più bello d’Italia” dopo l’episodio dello scorso 29 Maggio, quando erano stati chiusi con analogo provvedimento per il mancato rispetto delle metrature consentite. Secondo quanto comunicato dalla Polizia Municipale, i 6 Gazebo in precedenza colpiti dal provvedimento erano stati dissequestrati a patto che avessero adeguato le dimensioni delle loro strutture alle normative vigenti. I tre locali che l’hanno fatto, potranno continuare ad esercitare regolarmente la loro attività. Nuovo provvedimento, invece, per Sottozero, Caffè Matteotti e Taverna Marinara, colpevoli secondo il Comune di non aver adempiuto a quanto previsto dalla legge.

Reggio Calabria, sui Gazebo del Lungomare Confcommercio è durissima contro il Comune: verso proteste eclatanti


Valuta questo articolo

Rating: 4.5/5. From 4 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE