fbpx

Messina, venerdì 22 ottobre il debutto a Teatro di “Molto rumore per Nulla” di Shakespeare

Debutta domani alle 21:oo la nuova produzione del Teatro di Messina “Molto rumore per nulla” di William Shakespeare

Debutta domani 22 ottobre alle ore 21 la nuova produzione dell’Ente Teatro di Messina “Molto rumore per nulla” per l’adattamento e regia di Giampiero Cicciò. “‘Molto rumore per nulla’ – scrive il regista Giampiero Cicciòè un capolavoro elusivo e misterioso, una commedia spassosa in cui ci sono elementi di tragedia (l’inganno, la vendetta, la gelosia ossessiva, il sospetto, congiure). Divertente e ambigua, nell’opera i raggiri, creati da quasi tutti i personaggi, non hanno sempre un disegno subdolo, ci sono anche simulazioni con finalità altruistiche. Ma ciò che sempre colpisce dei personaggi è l’attitudine a manipolare, a circuire gli altri per poter raggiungere i propri scopi. Il tutto strappando sorrisi amari e risate liberatorie al lettore e al pubblico.

Ci sono dunque i presupposti per realizzare uno spettacolo spumeggiante e divertente ma anche conturbante e urticante nella cornice di una Messina immaginaria e senza tempo; e rintracciare, nei temi shakespeariani, una forma di “filosofia pirandelliana” ante litteram: la maschera, infatti, anche qui è l’essere umano affondato in una realtà a più facce, esistenze sbriciolate in centomila fisionomie fluttuanti in un costante enigma. Un tema centrale è l’amore con i suoi diversi volti e, appunto, con le sue diverse maschere e a prevalere, in queste relazioni, è la mancanza di coraggio nell’accettare e poi nel dichiarare un proprio sentimento che una volta mostrato potrebbe renderci fragili e dipendenti. Qui, in Shakespeare, l’amore è frenato soprattutto dalla paura, paura dei nostri stati d’animo e del giudizio altrui, paura della nostra vulnerabilità davanti a chi amiamo e di fronte a noi stessi”.