Raccolta indumenti usati a Messina, è una guerra tra poveri: cassonetti gialli saccheggiati, degrado in strada [FOTO]

/

Messina, la segnalazione del presidente della V Circoscrizione Cutè: “ i contenitori vengono presi di mira da vandali, soprattutto nelle ore notturne. Vengono svuotati e gli indumenti ritenuti di scarso valore vengono abbandonati in strada”

Decine di segnalazioni a Messina per la condizione di degrado in cui versano i marciapiedi su cui sono collocati i contenitori per la raccolta degli indumenti usati. Quello a cui si assiste ormai da anni è un’autentica guerra tra poveri. I cassonetti, per lo più nelle ore notturne, vengono letteralmente saccheggiati nel tentativo di recuperare qualche indumento da rivendere nei mercati. E ad aggravare la situazione si aggiunge la lentezza della ditta autorizzata alla raccolta degli indumenti. Il risultato è che, per giorni,  cumuli di vestiti e di buste restano abbandonate sul ciglio della strada. A farne denuncia è il Consiglio della V Circoscrizione Cutè, che segnala il problema al dipartimento Sanità: “Sempre più spesso i contenitori vengono presi di mira da vandali, soprattutto nelle ore notturne. I contenitori vengono svuotati e, gli indumenti ritenuti di scarso valore vengono abbandonati e lasciati per strada. È una pratica esercitata non solo da persone che vivono di espedienti, ma da bande criminali che così come si è potuto accertare in altri luoghi d’Italia, utilizzano questi capi per rivenderli abusivamente nei mercati. Tutto ciò crea un disordine ambientale e ne derivano costi che i cittadini sono costretti ad accollarsi visto che poi tramite il servizio di raccolta rifiuti, bisogna bonificare l’aerea del degrado”.

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE