fbpx

Maltempo a Catania, Curcio presente al vertice in Prefettura: “completare gli interventi e prepararci al previsto peggioramento del meteo”

curcio prefettura catania Foto di Orietta Scardino / Ansa

“Abbiamo il dovere di intervenire per curare un territorio spesso devastato da azioni umane irresponsabili”, è il messaggio di vicinanza del l presidente dei senatori di Italia viva, Davide Faraone

Si è tenuto a Catania questa mattina il vertice in prefettura per fare il punto sull’emergenza maltempo. Tra i presenti il Capo della Protezione civile Fabrizio Curcio, il capo del dipartimento regionale di Protezione civile, Salvo Cocina, il Prefetto Maria Carmela Librizzi e il Sindaco del capoluogo etneo Salvo Pogliese. Poco prima del vertice il responsabile inviato dal Governo ha effettuato dei sopralluoghi in alcune delle zone più colpite dal maltempo. Ad accompagnarlo c’erano Cocina e il suo staff. “Completare gli interventi in corso e prepararci al previsto peggioramento: siamo qui per supportare la risposta di protezione civile sul territorio. Fondamentale per ridurre il rischio l’informazione corretta ai cittadini”, ha affermato il Capo della Protezione Civile.

“Abbiamo il dovere di intervenire per curare un territorio spesso devastato da azioni umane irresponsabili. Agire con misure strutturali sull’adattamento, perché la vulnerabilità del territorio è data dalle attività antropiche, dagli incendi estivi e dalla scomparsa di importanti aree boschive che rendono il terreno franoso. L’impegno sarà quello di valutare e attuare subito tutti gli interventi sul dissesto idrogeologico per prevenire catastrofi di questa natura. Il Pnrr, in particolare, prevede investimenti in tal senso e non possiamo sprecare queste risorse”. Così sui social il presidente dei senatori di Italia viva, Davide Faraone. “Quando in un territorio cadono in poche ore l’equivalente di sei mesi di piogge – continua – siamo di fronte a una catastrofe. Annunciata o meno è una catastrofe. Questa catastrofe ha colpito Catania, ha provocato vittime e devastazioni ingenti. Piango le vittime, sono vicino alle loro famiglie, ringrazio tutti quelli che stanno lavorando per riportare la situazione alla normalità. Oggi – conclude Faraone – il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio è stato in prefettura a Catania, con il Sindaco Salvo Pogliese e il Prefetto Maria Carmela Librizzi. A loro va la mia vicinanza e la totale disponibilità a trovare insieme tutte le soluzioni affinché Catania si rialzi. Unità e responsabilità, questo ci chiedono i cittadini soprattutto nei momenti drammatici. Io ci sono”.

Intanto è stato stabilito in questi minuti che per domani e venerdì le scuole chiuse a Catania rimarranno chiuse. Ad annunciarlo il sindaco, Salvo Pogliese. La nuova ordinanza chiuderà per gli stessi giorni anche le attività commerciali e gli uffici pubblici che non svolgono attività e servizi essenziali. La scelta deriva in seguito proprio alla visita del capo della Protezione civile, che ha annunciato il peggioramento delle condizioni meteo nelle prossime ore.

curcio catania

Foto di Orietta Scardino / Ansa