Guardia Costiera Messina: firmato il protocollo per il distacco di personale

Foto di Alessio Villari

Firmato la convenzione per il distacco funzionale di personale della locale Capitaneria di Porto presso la Procura della Repubblica di Messina

E’ stata firmata nella mattinata odierna dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Messina, Maurizio De Lucia, e il Comandante della Capitaneria di Porto- Guardia Costiera di Messina, C.v. (cp) Gianfranco Rebuffat, una convenzione che prevede il distacco funzionale di personale della locale Capitaneria di Porto presso la Procura della Repubblica di Messina. La procura del capoluogo peloritano è da diversi anni impegnata in indagini di particolare complessità a tutela dell’ambiente marino e costiero, relative in particolar modo a omesse bonifiche e inquinamenti delle varie matrici ambientali, con i discendenti effetti dannosi sulla salute pubblica.

Molteplici deleghe di indagine, in tali ambiti, sono state affidate nel corso degli anni al personale della Capitaneria di Porto-Guardi Costiera di Messina, ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria cui il vigente assetto normativo attribuisce specifiche e peculiari funzioni in materia di vigilanza, controllo e repressione dei reati di carattere ambientale.

In tale contesto, considerata la sempre maggiore necessita’ di avvalersi di personale specializzato nelle varie e delicate fasi delle indagini, nonché allo scopo di razionalizzare ed ottimizzare le risorse a disposizione dell’autorita’ giudiziaria e’ stato concordato il distacco funzionale di due militari della capitaneria di porto (un ufficiale ed un agente di p.g.) presso la procura della repubblica, i quali verranno posti alle dirette dipendenze dei magistrati allo scopo di conseguire un ancor piu’ elevato standard qualitativo nelle attivita’ investigative a tutela dell’ambiente e, di conseguenza, una ancor piu’ incisiva attivita’ di contrasto in materia.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE