fbpx

Avvenuta la cerimonia di passaggio della campana del Kiwanis Club Antonello da Messina

Presso la Risacca dei due Mari è avvenuta la cerimonia di passaggio della Campana del Kiwanis Club Antonello da Messina

Si è svolta nell’ incantevole cornice della Risacca dei due Mari, la cerimonia di passaggio della campana del Kiwanis Club Antonello da Messina. Dopo l’esecuzione degli inni, il Cerimoniere della serata, la signora Natalia Grasso ha dato lettura delle regole del kiwanis e della preghiera kiwaniana. Tra gli ospiti presenti il dott. Giacomo Caudo Presidente Ordine dei Medici chirurghi e odontoiatri di Messina che nel porgere i saluti ha ribadito l’opportunità di vaccinarsi in quanto, tra l’altro, proprio nel settore in perenne evoluzione dell’immunologia, da anni i vaccini vedono dimostrata la propria scientificità, sia nel moltiplicarsi delle possibilità di interpretazione dei meccanismi della propria azione che nell’incremento delle opportunità di nuovi approcci di prevenzione e cura. Ha portato i propri saluti anche il Cav. Avv. Silvana Paratore che, nell’ esprimere sentiti ringraziamenti per l’invito ricevuto, ha posto l’accento sulla Mission kiwaniana che si concretizza nell’ aiutare i bimbi di tutto il mondo ma anche quelli della porta accanto, manifestando piena condivisione degli ideali Kiwaniani e sottolineando il  proprio impegno nella tutela delle esigenze dei più deboli.

Riconfermato alla Presidenza del Kiwanis Club Antonello da Messina Salvatore Sciliberto che nel suo intervento ha ripercorso alcune fasi dell’anno trascorso, esprimendo gioia e felicità di potere ritrovare il contatto fisico coi soci perduto durante la pandemia e tracciando le linee d’impegno per il nuovo anno sociale 2021/2022. A seguire ha preso la parola il Past Presidente del club, ing. Orazio Nicosia che ha ripercorso le attività poste in essere durante la sua presidenza, sottolineando nello specifico, la presenza del club Kiwanis Antonello da Messina, presso l’Istituto Don Orione in una giornata dedicata ai disabili, che sono stati impegnati in una performance di pittura che ha donato loro gioia e felicità. Infine a concludere la cerimonia il Luogotenente Tanino Brancato che ha, nel suo intervento, richiamato i concetti di responsabilità per quel che si fa; di innamoramento degli obiettivi che ci si prefigge di raggiungere, di sodalizio con quanti vogliano collaborare col club; di positività da trasmettere; di energia da spendere; di tempo da impiegare; di tenacia che contraddistingue il Kiwanis e infine di “rispetto” quale valore importante a cui tutti i club Kiwanis devono ispirarsi chiedendone la unione e comune ambito di operatività, perché ha affermato da soli si va veloci, ma insieme si può andare molto lontano. La serata si è conclusa con un momento conviviale allietato dalla musica dell’arpa di Sara Micalizzi.