L’automobile vibra e fa un rumore strano? Niente panico! Autoricambi Calabrò ci spiega come risolvere

Per capire le cause delle vibrazioni e degli strani rumori di alcune automobili, abbiamo parlato con gli esperti di Autoricambi Calabrò

L’automobile vibra e fa un rumore strano? Ebbene, non è sempre facile capire per quale motivo accade questo alla nostra automobile. Quel che invece è certo è che un automobilista accorto, nel momento in cui si rende conto che qualcosa non va per il verso giusto, dovrebbe condurre il proprio mezzo presso un’officina autorizzata, dove il veicolo possa essere ispezionato correttamente, al fine di effettuare una diagnosi completa.

Ma quali sono le principali cause di un’auto che vibra?

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Per capirne le cause abbiamo parlato con gli esperti di Autoricambi Calabrò, azienda leader sul territorio reggino per quanto concerne tutto ciò che occorre per poter dare al proprio mezzo solo i migliori componenti e un corretto funzionamento. Scopriamo insieme cosa ne abbiamo dedotto.

Le ruote
In primo luogo, se l’auto fa rumore e vibra, e se le vibrazioni si presentano con frequenza regolare, trasmettendosi anche sul volante, è possibile che la causa più imputabile sia da ricercarsi nelle ruote. Capita infatti che le gomme si ovalizzino, magari dopo un lungo periodo di sosta della vettura. Risolvere tale problema è semplice: basta gonfiare le gomme secondo gli standard consigliati dal produrre e percorrere un po’ di chilometri. Se invece si nota che i cerchi hanno perso il peso di equilibratura o si sono deformati, è bene chiedere l’assistenza di un esperto.

La trasmissione

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Se le vibrazioni si trasmettono soprattutto sul pianale della vettura e sui sedili, allora la causa potrebbe essere ricercata sull’albero di trasmissione, che potrebbe non essere più equilibrato. È anche possibile che una determinante sia legata all’usura dei giunti e alla rottura degli smorzatori elastici. In tutte queste ipotesi, l’automobilista può fare ben poco, tranne portare il mezzo presso un’officina autorizzata, e chiedere un intervento.

I cuscinetti
Se i cuscinetti della propria auto risultano essere fortemente usurati, allora l’unico rimedio sarà quello di portare l’auto in officina e farli sostituire. L’usura dei cuscinetti, infatti, è spesso segnalata da una rumorosità accentuata. Considerato che i cuscinetti si trovano in diverse parti meccaniche del mezzo, per capire quali sono quelli da sostituire sarà molto utile cercare di capire dove è localizzato il rumore. Se per esempio il rumore si manifesta con l’auto in movimento, allora generalmente il cuscinetto usurato è quello delle ruote. Se invece la rumorosità si manifesta in prossimità del cambio marcia, quando si preme il pedale della frizione, allora probabilmente ad essere interessato da qualche usura è il gruppo reggispinta.

L’olio

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Quando la rumorosità del mezzo si manifesta subito dopo l’accensione, con un uso a freddo, di norma non c’è di che preoccuparsi. Se invece la rumorosità prosegue anche a caldo, allora si può provare a risolvere il problema sostituendo l’olio, e usandone uno con caratteristiche di viscosità superiori, o magari arricchito da un additivo che possa fungere da solvente.

I componenti in plastica
È infine possibile che la rumorosità e le vibrazioni del mezzo siano determinati dai componenti in plastica che si trovano sulla plancia, sui pannelli porta, e così via. A volta basta semplicemente del grasso spray, altre volte è necessario un rimontaggio.

Per qualsiasi dubbio o domanda è possibile rivolgersi direttamente ad Autoricambi Calabrò, Via Reggio Campi II Tronco, N° 5/7 – Reggio Calabria.