fbpx

Inter versione Wimbledon: netto 6-1 al Bologna, cancellata la delusione Real

Dzeko Inter Foto di Matteo Bazzi / Ansa

L’Inter stende il Bologna con un netto 6-1: i nerazzurri giocano, segnano e si divertono. Cancellata con un netto colpo di spugna la delusione della sconfitta di Champions League contro il Real Madrid

Dopo il passo falso in campionato contro la Sampdoria e la sconfitta maturata nel finale di partita contro il Real Madrid in Champions League, l’Inter aveva bisogno di una reazione. Detto fatto. Il segnale è arrivato, forte e chiaro, anzi chiarissimo. Il punteggio rimanda al tennis, l’erba di San Siro somiglia a quella di Wimbledon: i ragazzi di Simone Inzaghi spazzano via il Bologna con un netto 6-1. Non c’è mai stata partita, già dal primo tempo. Nerazzurri in completo controllo del match, grintosi e decisi a fare risultato. Nei primi 45 minuti il punteggio mette già in ghiaccio al gara: 3-0, reti di Lautaro Martinez, Skriniar e Barella. Nella ripresa altri tre gol con Vecino che firma il poker e Dzeko che si regala la prima doppietta con la nuova maglia. La rete all’86’ di Theate permette agli spettatori di essere certi della presenza del Bologna in campo. Negli spogliatoi Sinisa Mihajlovic si farà sentire come solo lui sa fare: in bocca al lupo ai calciatori…