fbpx

Reggina-Parma, ultima mezz’ora decisiva? Amaranto produttivi nel finale, ducali subiscono troppo [I NUMERI]

reggina-spal gol montalto Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

L’ultima mezz’ora potrebbe essere una delle chiavi di lettura di Reggina-Parma domenica: è il momento in cui la Reggina ha raccolto più punti e quella in cui il Parma ne ha persi di più

Il calcio è strano, la Serie B è strana. Lo sappiamo, inutile ripeterlo. Ma i numeri esistono e sono fatti per essere analizzati e commentati se riescono a dare una chiave di lettura importante e interessante. Come una delle tante possibili relative a Reggina-Parma di domenica. Quale? L’ultima mezz’ora. Sì, perché i finali di queste prime 8 giornate di Serie B sembrerebbero aver messo in luce una situazione opposta tra Calabria ed Emilia Romagna. La Reggina ha spesso portato a casa punti nell’ultima parte di gara, il Parma li ha invece persi dopo aver costruito per un’ora.

Partiamo dagli uomini di Aglietti, che hanno ribaltato così la Ternana. Dopo il gol di Menez in avvio di ripresa, Galabinov e Rivas la chiudono intorno a metà secondo tempo. Lo stesso fanno Montalto contro la Spal (68′) e Galabinov contro il Pordenone (85′). Punti conquistati? Ben 5 nella seconda parte di gara. Per gli uomini di Maresca, invece, tutto il contrario. Già alla prima puniti da Charpentier a Frosinone all’85’, poi le tre reti della Ternana (tutte dopo il 60′) e quelle in pieno finale della Spal che regalano la rimonta ai ferraresi. Punti persi? 5, anche in questo caso. Perfetta parità, dunque. La premessa? Sempre la solita, ovviamente: ogni partita ha una storia a sé. Ma non ditelo al Granillo, lì stanno già aspettando il 60′ di domenica…