Categoria: EDITORIALIFOTO & VIDEONEWSNOTIZIE DAL MONDO

Macabre manifestazioni in Francia, proteste contro l’obbligo vaccinale: medici e infermieri impiccano dei manichini [FOTO E VIDEO]

L’obbligo vaccinale per il personale sanitario è in vigore da mercoledì 15 settembre

Da mercoledì 15 settembre, è in vigore anche in Francia l’obbligo di vaccinazione anti-Covid per gli operatori sanitari. Come avviene in Italia, il mancato rispetto della norma potrebbe portare alla sospensione del contratto di lavoro. Per coloro che ad oggi hanno ricevuto solo una dose, è prevista una deroga fino al 15 ottobre, tempo massimo in cui si dovrà dimostrare di aver completato il programma vaccinale. Questo ha generato le reazioni di tanti medici e infermieri che hanno organizzato nelle ultime ore manifestazioni in diverse città esprimendosi contro l’obbligo vaccinale. Come si può vedere dai video e dalle foto a corredo dell’articolo, i gesti sono scaturiti in macabre forme di protesta: il personale sanitario è sdraiato a terra, vestito di bianco e con croci in mano, a simboleggiare la “morte” della loro professione a causa delle imposizioni del Governo. In alcuni casi sono stati impiccati alcuni manichini, lasciati appesi ai ferri di un ponte. In Italia, il vaccino per il personale sanitario è già obbligatorio da 9 mesi, ma sino ad oggi nel nostro Paese non si sono mai viste proteste di questo genere.

Proteste contro l’obbligo vaccinale in Francia: le manifestazioni di medici e infermieri [VIDEO]

Croci e lenzuoli bianchi per la “morte della professione”: in Francia il personale sanitario protesta contro l’obbligo vaccinale [VIDEO]