Categoria: CATANIAEDITORIALINEWSSICILIA

Catania, pakistano ubriaco spacca i vetri di due macchine: fermato da un clochard e un carabiniere

Un clochard aiuta un carabiniere a fermare un 19enne di origini pakistane che, ubriaco, aveva appena distrutto i vetri di due macchine

La scorsa notte a Catania, un clochard e un carabiniere hanno fatto squadra per fermare un ragazzo di origini pakistane che si stava rendendo pericoloso. Il ragazzo di 19 anni, ubriaco, passando per Piazza della Repubblica aveva appena distrutto il vetro dei parabrezza di due macchine parcheggiate davanti alla sede della Banca d’Italia. Il carabiniere, addetto alla vigilanza interna della banca che aveva appena finito il turno di servizio, si è subito precipitato fuori dalla struttura una volta sentiti i forti rumori dei vetri rotti dai colpi. Dopo una violenta colluttazione e con il supporto di un clochard che si trovava in zona, il militare è riuscito a bloccare l’ubriaco fino all’arrivo di una “gazzella’ inviata a supporto del collega. L’indagato è accusato di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.