fbpx

Reggio Calabria, lutto cittadino per Giacomo Battaglia: commozione “col sorriso come voleva lui” alla camera ardente del Cilea per il “cuore amaranto” [FOTO, VIDEO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria a lutto per la scomparsa prematura dell’artista Giacomo Battaglia dopo una lunga agonia di 10 mesi: le immagini dal Teatro Cilea con le bandiere della Reggina di cui era un grande tifoso

E’ morto ieri mattina ad appena 54 anni l’attore, comico e artista reggino Giacomo Battaglia: oggi a Reggio Calabria è lutto cittadino, le bandiere sono a mezz’asta mentre al Teatro Cilea è stata allestita la camera ardente. La città sta tributando l’ultimo saluto ad un suo simbolo di cui deve andare orgogliosa almeno quanto lui era fiero di essere reggino. Battaglia era stato colpito lo scorso giugno da un ictus ed è rimasto a lungo in coma farmacologico, ma già da anni combatteva con una brutta malattia che non gli aveva tolto il sorriso ne’ la passione di continuare a lavorare. L’attore, che faceva coppia fissa con Gigi Miseferi sul palco, è diventato famoso per le imitazioni, fra gli altri, di Bruno Vespa con la compagnia romana del Bagaglino diretta da Pier Francesco Pingitore o di Aldo Biscardi nella sigla del ‘Processo’. Battaglia è sempre rimasto legato alla sua città, anche se ha avuto successo nella Capitale e anche altrove. In tv, per ‘Quelli che il calcio’, dallo stadio ‘Oreste Granillo’, seguiva la Reggina. Alla squadra ha dedicato anche un libro dal titolo ‘Racconti in amaranto‘ nel 2008. Poi le varie apparizioni televisive, passando dai canali Rai a quelli Mediaset, con ‘Un disco per l’estate’, ‘La giostra del gol’, ma anche ‘Bucce di banana’ e ‘Rose rosse’, giusto per fare qualche esempio. Nella sua carriera il comico reggino ha lavorato anche a teatro, debuttando nel 1990 con ‘Troppa trippa’. Una carriera a tutto tondo che lo ha visto vivere anche l’esperienza del cinema, con il debutto in ‘Gole ruggenti’ del 1992, con la regia di Pier Francesco Pingitore.

La Camera Ardente al Cilea rimarrà aperta fino alle 15, quando sono in programma i funerali nella vicina Chiesa degli artisti di San Giorgio al Corso.

Reggio Calabria, la Camera ardente per Giacomo Battaglia al Teatro Cilea: città in lutto per l’artista [VIDEO]

Camera ardente per Giacomo Battaglia, l’amico fraterno Gigi Miseferi lo ricorda in lacrime: “è entrato nel cuore della gente” [VIDEO]

Camera ardente per Giacomo Battaglia, Giusy Versace: “aveva sorrisi da portare altrove” [VIDEO]

Camera ardente per Giacomo Battaglia, l’attore Peppe Piromalli: “ci ha insegnato a far sorridere la gente” [VIDEO]

Reggio Calabria, Peppe Agliano e Gigi Miseferi guidano l’ultimo viaggio di Giacomo Battaglia. Le lacrime di Martufello in Chiesa [FOTO e VIDEO]