fbpx

25 Aprile, Festa della Liberazione in Sicilia per Matteo Salvini [FOTO]

  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
  • Alberto Lo Bianco/LaPresse
    Alberto Lo Bianco/LaPresse
/

25 Aprile, Festa della Liberazione in Sicilia per Matteo Salvini: il vicepremier ha inaugurato il commissariato di Corleone

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini, accompagnato dal capo della Polizia Franco Gabrielli, ha inaugurato il nuovo commissariato di Corleone (Palermo). Salvini ha scoperto una targa di marmo posta all’ingresso del commissariato. Presente anche la perfetta Antonella De Mito e il questore Renato Cortese.

25 Aprile, Festa della Liberazione in Sicilia per Matteo Salvini: “l’italiano non è pizza, mafia, spaghetti e mandolino”

“Sarebbe stato più comodo alzarmi più tardi e stare a Milano o a Roma, ma penso che tra gli onori e oneri del ministro dell’Interno ci sia andare laddove ci si sente più lontani. Ho sentito di essere qua a dar voce a tanti giovani che resistono e vinceranno, perché la mafia noi la vinciamo. E quindi, nell’occasione della festa della Liberazione, sono qui per liberare un territorio da un’etichetta infame”. Così il ministro dell’Interno Salvini a Corleone. “L’italiano non è pizza, mafia, spaghetti e mandolino, l’Italia la sconfigge la mafia partendo dall’educazione, dai giovani, dal lavoro”.

(Adnkronos)