Serie C, Reggina-Rende 1-1 bordate di fischi dai 6.000 spettatori del Granillo. Amaranto sempre più lontani dai playoff [CLASSIFICA e FOTO]

/

Serie C: la Reggina si fa raggiungere al 96′ da un ottimo Rende. Adesso i play off sono sempre più lontani

Davanti a oltre 6 mila spettatori entusiasti e festanti al Granillo di Reggio Calabria, la Reggina non riesce a conquistare i tre punti nel derby contro il Rende e si allontana dalla zona play off. Gli amaranto nella prima frazione sono sembrati stanchi ed in affanno: la squadra ospite va più volte vicino al gol senza però concretizzare grazie al portiere Confente che compie varie parate decisive. Il momento clou del primo tempo avviene nei minuti di recupero: un’ingenuità della difesa del Rende porta Baclet a servire un pallone d’oro a Bellomo, il quale insacca senza problemi. Nella ripresa la squadra dell’ex Modesto tenta di riacciuffare il pari cercando di fare la partita senza però riuscire ad arrivare al pari. La Reggina si divora due gol clamorosi con Tassi a tu per tu con il portiere ospite. Giallo al 78′ con un rigore fischiato al Rende: l’arbitro dopo essersi consultato con il guardalinee rettifica la decisione: il fallo era fuori aria. Al 96′ il Rende arriva al meritato pari con Viteritti dopo un buco incredibile della difesa amaranto. Ad analizzare bene la partita il Rende avrebbe meritato i tre punti: la squadra di Modesto è sembrata in palla con un buon gioco e ritmo. La Reggina è in evidente difficoltà: la squadra non vince da quattro partite e Drago non è riuscito a dare nè un gioco e nè un’anima alla squadra. Amaranto sempre più lontani dall’obiettivo playoff. A fine partita bordate di fischi da parte dei tifosi.

CLASSIFICA: 

  1. Juve Stabia 62 (1 partita in meno)
  2. Trapani 58
  3. Catanzaro 51 (2 partite in meno)
  4. Catania 51 (1 partita in meno)
  5. Casertana 40 (1 partita in meno)
  6. Monopoli 38 (2 partita in meno)
  7. Vibonese 37
  8. Rende 36
  9. Potenza 36 (2 partite in meno)
  10. Cavese 35 (2 partite in meno)
  11. Virtus Francavilla 34 (2 partite in meno)
  12. Reggina 32
  13. Viterbese 32 (5 partite in meno)
  14. Sicula Leonzio 32 (1 partita in meno)
  15. Bisceglie 26 
  16. Siracusa 25 (1 partita in meno)
  17. Rieti 25 (2 partite in meno)
  18. Paganese 11 (1 partite in meno)
  19. Matera -18 (escluso dal campionato)

Penalizzazioni: Matera -34, Reggina -8, Monopoli e Rieti -2, Juve Stabia, Trapani, Siracusa e Rende -1.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...