fbpx

Nicoletta Indelicato, la 25enne siciliana uccisa a coltellate e carbonizzata da una coppia di fidanzati per “rivalità in amore” [NOMI, FOTO e DETTAGLI]

/

La 25enne Nicoletta Indelicato uccisa a Marsala, rivalità d’amore dietro il delitto: una coppia di fidanzati ha dato fuoco al cadavere

Potrebbe essere stata una rivalità in amore il movente che ha spinto al folle gesto dell’omicidio della 25enne  Nicoletta Indelicato scomparsa la notte tra sabato 9 e domenica 10 marzo da Marsala e ritrovata questa mattina cadavere, dopo essere stata uccisa e bruciata, nelle campagne della città in provincia di Trapani. Per l’omicidio è stata fermata una coppia di fidanzati Margareta Buffa, di 29 anni, e Carmelo Bonetta, di 34 anni, che avrebbero confessato il delitto. I due fermati sono stati trasferiti in carcere con l’accusa di omicidio e soppressione di cadavere. Secondo quanto ricostruito in queste ore dagli investigatori, tra la vittima e Margareta Buffa ci sarebbero stati in passato dei contrasti molto forti, culminanti nell’omicidio al quale avrebbe partecipato anche Bonetta, fidanzato di Buffa. Nicoletta Indelicato, di origine rumena come la sua presunta assassina, era stata adottata circa vent’anni fa da un insegnante di Marsala. I genitori avevano denunciato la scomparsa della figlia, rivolgendo un appello anche via social a chiunque avesse avuto notizie di Nicoletta. Ieri gli inquirenti sono risaliti ai due ragazzi, che hanno fornito indicazioni su dove si trovasse il cadavere prima di venire rinchiusi in carcere.

Ragazza uccisa nel trapanese, fermata una coppia di fidanzati grazie alle testimonianza di un barista

I carabinieri di Marsala, coordinati dalla Procura, stanno cercando di ricostruire oltre alla dinamica anche il movente del brutale delitto. La coppia conosceva la vittima; l’omicidio sarebbe stato originato da qualche dissidio per futili motivi. Gli investigatori sono riusciti a risalire ai presunti autori dell’omicidio grazie alle testimonianza di un barista che ha detto di avere visto la giovane scomparsa in compagnia dei due fidanzati.

Ragazza uccisa nel trapanese: colpita con calci e pugni e poi accoltellata prima di essere data alle fiamme

Chi ha visto il cadavere di Nicoletta Indelicato parla di un corpo martoriato. Sul luogo del delitto sarebbero state trovate tracce di sangue e la ragazza sarebbe stata colpita con calci e pugni e poi accoltellata prima di essere data alle fiamme. La giovane, nata in Romania e adottata col fratello dai coniugi Indelicato, era uscita sabato sera con la sua amica Margareta Buffa, anche lei adottata, e non era tornata a casa. I genitori, Damiano Indelicato e la moglie Anna Rita Angileri, hanno subito presentato la denuncia e il Comune di Marsala aveva diramato la richiesta di aiuto dei genitori fornendo anche una fotografia della giovane. Le indagini dei carabinieri sono cominciate subito dopo la scomparsa. Margareta Buffa e’ stata interrogata e le sue dichiarazioni sono sembrate confuse e contraddittorie. Sarebbe poi stata lei a raccontare l’omicidio e a dare indicazioni per trovare il corpo. Su Facebook Nicoletta postava sue foto sorridente con gatti e fiori mentre Margareta pubblicava le sue pose con vestiti da modella. Nel suo ultimo post pubblico c’e’ un disegno che raffigura un cuore che poco a poco si trasforma in pietra. Carmelo Bonetta su Fb ha quattro profili e si definisce “uomo che ama i valori della famiglia”.