Allerta Meteo, la Tramontana continua a flagellare Reggio Calabria: sfiorati i 90km/h, Lungomare “inghiottito” dalla mareggiata [FOTO e VIDEO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Tir ribaltati sull'A2 Salerno-Reggio Calabria
    Tir ribaltati sull'A2 Salerno-Reggio Calabria
  • Tir ribaltati sull'A2 Salerno-Reggio Calabria
    Tir ribaltati sull'A2 Salerno-Reggio Calabria
  • Tir ribaltati sull'A2 Salerno-Reggio Calabria
    Tir ribaltati sull'A2 Salerno-Reggio Calabria
  • Danni a Messina
    Danni a Messina
  • Danni a Messina
    Danni a Messina
  • Danni a Messina
    Danni a Messina
  • Danni a Messina
    Danni a Messina
  • Danni a Messina
    Danni a Messina
  • Danni a Messina
    Danni a Messina
/

Allerta Meteo Reggio Calabria, il forte vento di tramontana continua a flagellare la città e lo Stretto di Messina: gravi danni, raffiche a quasi 90km/h

Il forte vento di tramontana che dalla scorsa notte soffia impetuoso su Reggio Calabria e nello Stretto di Messina ha raggiunto gli 87km/h di raffica nelle ore centrali della giornata. Inizialmente si era toccato un primo picco di 78km/h alle 09:00 del mattino, poi tra le 11:00 e le 13:00 il vento massimo con le raffiche che hanno sfiorato i 90km/h. Il vento medio ha raggiunto in quegli orari una velocità notevolissima di 57km/h, raggiungendo il livello di “Forza 7” sulla Scala Beaufort. In città ha piovuto molto poco, appena 2mm nelle prime ore del mattino, e la temperatura s’è mantenuta stazionaria tutto il giorno intorno ai +12°C. A causa del forte vento, in città si contano i danni: un enorme ramo di un Ficus secolare è caduto sul Lungomare mentre un albero è piombato su un’auto in sosta nella zona del Viale Calabria, fortunatamente senza provocare vittime. La mareggiata ha “inghiottito” il Lungomare con onde altissime che hanno allagato in più punti la passeggiata a mare, in modo particolare l’Arena dello Stretto in titolata a Ciccio Franco dove le onde si infrangono sulla passeggiata a mare con schizzi che si alzano per oltre 10 metri sulla Statua della Dea Atena.

Il forte vento continuerà per tutta la serata, con un unteriore picco estremo (forse persino superiore ai 90km/h) intorno alle 22:00, per poi calare nella notte e calmarsi definitivamente domani, Mercoledì 13 Marzo, quando tornerà a splendere un tiepido sole, la temperatura risalirà fino ai +16°C e il vento si scomparirà del tutto nel pomeriggio/sera.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...