fbpx

Bollette luce e gas, il Cdm approva decreto legge per contrastare i rincari: le misure nel dettaglio

Caro Bollette

Nel Consiglio dei Ministri di questo pomeriggio è stato approvato definitivamente un decreto legge che contrasta i rincari di cui sopra, per privati e imprese

Italia e non solo nella morsa del caro bollette, tra energia elettrica e gas i cui prezzi continuano a salire vertiginosamente e a preoccupare i cittadini. Per questo, nel Consiglio dei Ministri di questo pomeriggio, è stato approvato definitivamente un decreto legge che contrasta i rincari di cui sopra, per privati e imprese. Queste le misure nel dettaglio:

  1. Annullate le aliquote sugli oneri generali di sistema per le utenze domestiche e non domestiche in bassa tensione, oltre che per le utenze con potenza disponibile superiore a 16,5 kW (negozi, piccole e medie imprese, attività artigianali, commerciali o professionali, capannoni e magazzini), o per usi di illuminazione pubblica o di ricariche pubbliche di veicoli elettrici;
  2. Assoggettate all’Iva al 5% le somministrazioni di gas metano per usi civili e industriali e sono mantenute al livello del secondo trimestre le aliquote relative agli oneri generali di sistema per il gas naturale. È prevista una ulteriore riduzione degli oneri di sistema per il settore del gas con particolare riferimento agli scaglioni di consumo fino a 5.000 metri cubi all’anno;
  3. E’ previsto un contributo al contenimento dei prezzi del gas da parte dei soggetti titolari di contratti pluriennali di importazione di gas naturale;
  4. È concesso a Gse un prestito di 4 miliardi per l’acquisto di gas naturale finalizzato agli stoccaggi.