Elezioni Abruzzo: il Centro/Destra verso una larga vittoria. Crollo del M5S, -15% rispetto alle politiche [FOTO]

  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
  • Fabio Urbini/LaPresse
    Fabio Urbini/LaPresse
/

Elezioni Abruzzo: il Centro/Destra verso una larga vittoria. Nelle politiche dello scorso anno, il Movimento 5 Stelle conquistò largamente l’Abruzzo con il 39,8%, ora il negativo è addirittura di -15%

Elezioni Abruzzo- I sondaggi che davano il Centro/Destra nettamente avanti nelle regionali in Abruzzo si confermano nei primi instan poll diffusi dalla Rai: sembra certa una vittoria netta del Centro/Destra con con il 43% (forchetta tra 41 e 45) delle preferenze, seguito da Giovanni Legnini e la coalizione a guida Pd con il 32% (tra il 30 e il 34) e solo al 24% (tra 22 e 26) per il candidato del M5S Sara Marcozzi. Il confronto con le politiche dello scorso anni è altamente negativo per i grillini: il 4 marzo 2018, il Movimento 5 Stelle conquistò largamente l’Abruzzo con il 39,8%, ora il negativo è addirittura di -15%. Sicuramente sarà un dato che farà riflettere Di Maio e Di Battista: una cocente sconfitta per i pentastellati che senza la discesa in campo di Beppe Grillo non sembra reggere l’urto con partiti e coalizione molto più forti ed organizzate.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...