fbpx

Vertenza Alival: l’Arcivescovo Morrone visita lo stabilimento di San Gregorio, la vicinanza ai dipendenti

/

In 150 rischiano di perdere il posto di lavoro

Si è tenuta una visita Pastorale questa mattina da parte del Vescovo Metropolita dell’Arcidiocesi Reggio Bova mons. Fortunato Morrone, al sito Alival gruppo Lactalis di Reggio Calabria. Presenti anche i sindacati unitari Flai Fai e Uila provinciali. Sua eccellenza ha testimoniato la vicinanza del suo cuore e della chiesa reggina “al dolore, l’angoscia e la preoccupazione che vivono i lavoratori di questo sito produttivo, che la multinazionale Lactalis vuole dismettere”. Un rischio per circa 150 lavoratori del settore agroalimentare che, a partire dal primo trimestre del 2023, potrebbero perdere il lavoro.

“Un ringraziamento per la Sua sensibilità vicinanza e spirito di servizio verso quelle fragilità difficili da capire ma a cui oggi è stato portato un segno di speranza e attenzione”, scrive nella nota Fai Cisl Reggio Calabria.