UDC, Cesa a Reggio Calabria: “momento molto delicato, dobbiamo difendere l’Europa” [FOTO e VIDEO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria: oggi Lorenzo Cesa, Segretario Nazionale UDC ed Europarlamentare in città

Giornata di fondamentale importanza per l’UDC oggi a Reggio Calabria con la presenza di Lorenzo Cesa, Segretario Nazionale UDC ed Europarlamentare che ha tenuto una conferenza stampa presso la Sala Giuditta Levato di Palazzo Campanella sede del Consiglio Regionale. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato gli on. Francesco Talarico segretario regionale Udc,  Luigi Fedele Vicesegretario regionale dell’Udc, Paola Lemma Commissaria provinciale dell’Udc per la Città Metropolitana e Gaetano Ottavio Bruni.

L’Europa e’ sotto attacco sia da parte dei russi che da parte degli americani. Soprattutto da parte dei conservatori americani, i Repubblicani di destra. Basta vedere i social per capire chi sostiene l’attuale Governo italiano. Questa cosa ci deve preoccupare e deve preoccupare tutte le persone di buon senso di questo Paese“.  “E’ un momento delicato – ha aggiunto Cesaper l’Italia e per l’Europa. E l’Italia e’ il punto piu’ debole dell’Europa tenuto conto che questo attacco all’Europa passa attraverso l’Italia. C’e’ l’abitudine di scaricare sull’Europa tutte le colpe delle cose che non vanno nel Paese. Quando, invece, le colpe della non realizzazione di opere, di interventi da fare a sostegno del nostro Paese dipendono esclusivamente dal nostro Governo, da quello passato a quello attuale. E’ un modo di fare che bisogna assolutamente troncare. E’ L’Europa che accoglie. L’Europa e’ difesa della democrazia, liberta’, ma anche concretezza. L’Europa e’ fonte di grandi opportunita’, per i giovani che vogliono andare a studiare all’estero, per i Comuni che vogliono realizzare opere, per le Regioni che vogliono progredire”. “Il problema e’ che poi – ha sostenuto ancora ancora il segretario nazionale dell’Udc – siamo noi a non utilizzare al meglio le risorse che arrivano dall’Europa. E’ questo il problema che ci dobbiamo porre. L’Europa e’ difesa della democrazia, difesa della liberta’, difesa della paca, e’ progresso“.

Questo è il primo di una serie di incontri che Lorenzo Cesa terrà a Reggio Calabria, – sottolinea Paola Lemma Commissaria provinciale dell’Udc – per parlare ai reggini e ai cittadini della provincia, che più degli altri reclamano la necessità di un interlocutore valido che sappia interpretare i bisogni e proporre soluzioni. Lo sfascio e le conseguenze di anni di cattiva politica di sinistra sia a livello locale che nazionale impongono una presa di posizione serie, determinata e condivisa con le altre forze politiche di centrodestra. E l’UDC non starà a guardare ma parteciperà attivamente per affrontare le prossime competizioni elettorali. C’è bisogno di equilibrio; di linguaggio moderato ma soprattutto di fatti concreti. Per ripartire parlando di Europa, di Italia; di Regione Calabria e, per quanto ci riguarda di Reggio Calabria e di tutti i paesi della sua provincia”.