Messina, il clan “isamupubbirazzu” ripulisce le aiuole di Villaggio Unrra: fogna a cielo aperto e liquami in strada [FOTO]

/

Messina, il clan di “isamupubbirazzu” al lavoro per ripulire il villaggio Unrra: fogna a cielo aperto nei pressi della scuola Salvo D’Acquisto

Un pomeriggio in allegria, tra risate, “munnizza” e pulizia a villaggio Unrra a Messina. Qui il buon esempio arriva dagli stessi residenti, stanchi di vivere tra i rifiuti e il degrado.

Muniti di sacchetti e guanti i membri del clan #isamupubbirazzu sono scesi di nuovo in campo per ripulire da cima a fondo le strade e le aiuole del villaggio, iniziando dalla Piazza della scuola Salvo d’Acquisto, passando poi alle aiuole limitrofe, compresa quella intitolata all’amico Pippo Spadaro.

L’esercito di “Briga”, Alessandro Brigandì, fondatore del clan, però non è potuto intervenire per ripulire una delle tre aiuole, a causa di una copiosa perdita fognaria.

Come si evince dalle immagini che alleghiamo a corredo dell’articolo, nei pressi della scuola Salvo D’Acquisto sgorga fogna a cielo aperto. I liquami che fuoriescono in strada rappresentano un pericolo sanitario, specie in vista dell’imminente innalzamento delle temperature. Stupore e perplessità nelle parole di Alessandro Brigandì, che si domanda per quale ragione non siano stati predisposti interventi per il ripristino della rete fognaria: “Mi stupisce il silenzio del cittadino, dei genitori degli alunni, dei docenti e della dirigenza scolastica. Sono molto perplesso e preoccupato di questo mutismo e poco altruismo”.

 


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...