Categoria: 1° PIANOCALABRIAEDITORIALINEWSSPECIALE REGIONALI CALABRIA

Regionali Calabria, colpo di scena di Oliverio: “faccio un passo indietro ma via le candidature di Callipo e Aiello”

Tags: elezioni Regionali CalabriaRegionali calabria

Regionali Calabria, Oliverio in conferenza stampa: “via le candidature di Callipo e Aiello, si candidi un giovane espressione delle forze di Governo. Se nessuno fa un passo indietro io resto in campo”

Regionali Calabria- Arriva il colpo ad effetto di Mario Oliverio che indubbiamente potrà creare dibattito e procurare scompiglio. Il senso della conferenza stampa convocata dal Governatore alla Cittadella regionale è questa: “via le candidature di Callipo e di Aiello, si candidi un giovane espressione delle forze di governo. Se non dovesse succedere questo io resto in campo”. Il Governatore afferma (vicini a lui Giovanni Nucera, Flora Sculco e Luigi Incarnato): “in questo momento in cui è necessaria l’unità, sono pronto ad individuare e scegliere insieme un giovane competente per farlo tornare in Calabria e designarlo candidato alla presidenza della Regione Calabria”. “Ribadisco – prosegue- che non ho mai detto Oliverio o la morte – continua – ma il mio impegno è stato mirato a favorire la ricomposizione naturale della coalizione di centrosinistra”. Il Governatore ha poi richiamato la lettera che la leader calabrese del movimento delle Sardine, Jasmine Cristallo, ha rivolto al “re del tonno” Pippo Callipo, esortandolo a fare tutti un passo indietro per creare un’unità anti sovranista. “Non potevo far cadere – ha affermato Oliverio leggendo una missiva indirizzata alla stessa leader delle Sardine- una proposta lanciata da un movimento che sta segnando questa stagione politica di contrasto alla deriva sovranista. Una richiesta che merita ascolto, non indifferenza, e che trova il mio pieno assenso. Mi auguro che tutte le forze del centrosinistra ascoltino questo appello, io sono pronto ad individuare e scegliere insieme un giovane competente calabrese da candidare alla presidenza della Regione”. “Sono disponibile a rendermi parte attiva in scelte in grado di impedire un ritorno all’indietro e dare una nuova possibilità. Altrimenti il dado è tratto, sarà troppo tardi e gli elettori sanciranno chi sono i veri responsabili delle lacerazioni interne alla coalizione”, conclude.

Regionali Calabria, Oliverio: “Zingaretti accolga il mio invito e disponibilità”

“La mia dichiarazione di disponibilità a fare un passo indietro la consegnerò a tutti i leader delle forze che si rappresentano nel governo. Il mio auspicio e’ che, prima di ogni altro, il segretario nazionale del mio partito, Nicola Zingaretti, possa essere pronto ad accogliere questo invito”. Queste le parole di Mario Oliverio nel corso di una conferenza stampa a Catanzaro. “Se domani Zingaretti sarà in Calabriaha aggiunto– vorrei consigliargli di evitare il deja vù di rito che ormai si svolge da quindici anni intorno a Pippo Callipo“. L’attuale governatore vorrebbe “che si prestasse attenzione alle domande delle ‘sardine calabresi’. Io sono pronto e accolgo la sfida: sono disponibile, insieme alle forze che mi sostengono a rendermi parte attiva di scelte unitarie in grado di impedire – ha concluso – un ritorno all’indietro e di dare alla Calabria una nuova possibilità”.

Regionali Calabria, Oliverio: “se Callipo ed Aiello restano in campo, mi candido”

Il colpo a sorpresa di Mario Oliverio non ferma però la macchina elettorale della sua coalizione. Il governatore afferma: “noi comunque siamo pronti. Sono state definite almeno cinque liste: Oliverio Presidente, l’area dei riformisti, due liste partecipate da amministratori dei Comuni e degli altri Enti Territoriali, una lista di esponenti del mondo delle professioni e del civismo democratico”.

Regionali: Zingaretti conferma la visita in Calabria a sostegno di Callipo, cade nel vuoto l’appello di Oliverio