Incidente treno Brancaleone: oggi lutto cittadino

  • Foto di Adriana Sapone / LaPresse
    Foto di Adriana Sapone / LaPresse
  • Foto di Adriana Sapone / LaPresse
    Foto di Adriana Sapone / LaPresse
  • Foto di Adriana Sapone / LaPresse
    Foto di Adriana Sapone / LaPresse
  • Foto di Adriana Sapone / LaPresse
    Foto di Adriana Sapone / LaPresse
  • Foto di Adriana Sapone / LaPresse
    Foto di Adriana Sapone / LaPresse
  • Foto di Adriana Sapone / LaPresse
    Foto di Adriana Sapone / LaPresse
  • Foto di Adriana Sapone / LaPresse
    Foto di Adriana Sapone / LaPresse
  • Foto di Adriana Sapone / LaPresse
    Foto di Adriana Sapone / LaPresse
/

Lutto cittadino a Brancaleone per la morte dei due bimbi investiti dal treno

Giornata di lutto cittadino oggi a Brancaleone per la morte di Giulia e Lorenzo Pipolo, i bambini di 6 e 12 anni morti ieri perche’ investiti da un treno mentre attraversavano i binari per raggiungere il mare insieme alla madre, Simona Dall’Acqua, rimasta ferita gravemente. A decretare il lutto e’ stata la Commissione prefettizia che regge il Comune di Brancaleone, sciolto lo scorso anno dal Consiglio dei ministri per presunti condizionamenti della criminalita’ organizzata. La Commissione ha anche fatto affiggere dei manifesti in cui esprime il proprio cordoglio e quello della cittadinanza alla famiglia delle vittime. I commissari, inoltre, hanno reso omaggio, nell’obitorio dell’ospedale di Locri, alle salme dei due bambini morti nell’incidente.