fbpx

Pisa-Reggina, Baroni: “serviva maggiore concretezza, ma sono molto contento della squadra”

baroni reggina

Le parole del tecnico amaranto Marco Baroni al termine del match dell’Arena Garibaldi tra Pisa e Reggina

E’ appena terminato il match dell’Arena Garibaldi tra Pisa e Reggina. A margine della sfida conclusa 0-0, direttamente dai canali ufficiali del club, le parole in conferenza stampa del tecnico amaranto Marco Baroni. Questa la analisi dell’allenatore sulla partita appena conclusa: “Ho fatto i complimenti alla squadra, abbiamo preparato la sfida in pochi giorni ma abbiamo ritrovato compattezza, voglia e aggressività. Peccato per la gara contro l’Empoli, potevamo gestirla diversamente, ma mi è piaciuta la reazione. Oggi abbiamo cambiato molto, chi è entrato ha fatto bene e sono contento perché vuol dire che tutti mi seguono. Questo è un aspetto positivo, posso girare di più con i cambi, forse sarebbe servita maggiore concretezza sotto porta. Pensiamo già alla prossima gara, possiamo fare molto meglio. Bellomo sta trovando la migliore condizione, ha dato una bella risposta. Io non tralascio nessuno anche se siamo tanti, Di Chiara e Bianchi hanno disputato un’ottima gara. La strada è questa, è proprio quell’atteggiamento che voglio. E non deve mai essere diverso a seconda dell’avversario che ci troviamo di fronte. Dobbiamo capire quali sono le nostre forze e lavorare su quelle. Io non ho mai parlato di un pareggio coi ragazzi, ma ho sempre cercato l’obiettivo massimo, perché è la vittoria che ti porta avanti in classifica. Non ci risparmiamo mai ed oggi sono soddisfatto in quanto di fronte c’era un avversario molto forte”.

Per il tecnico Baroni oggi è stata inoltre la partita numero 400 da allenatore: “Questa è un’avventura stimolante, mi dedico in maniera totale. Ho grande amore per il lavoro, non guardo comunque indietro, anzi pretendo molto da me stesso e cerco sempre di migliorare”.

Successivamente alle domande dei giornalisti ha risposto anche Nicola Bellomo, tra i migliori in campo per gli amaranto: “peccato per l’occasione fallita da me, ma l’importante è aver fatto una bella prestazione e aver fatto un punto importante, che fuori casa non guasta mai. Ci abbiamo provato fino alla fine, anche per dare una risposta dopo Empoli. Sto giocando in una posizione diversa rispetto all’inizio, ma il mio obiettivo è sempre quello di fare bene e rispondere presente. Il gruppo c’era e c’è, a gennaio sono arrivati bei giocatori che ci stanno dando una mano. Ad inizio stagione siamo anche stati un po’ sfortunati, adesso ci gira un po’ di più”.

Pisa-Reggina 0-0, le pagelle di StrettoWeb: Bellomo si incanta davanti alla Torre, Loiacono “gigante”

Risultati Serie B, 27ª giornata: Pisa-Reggina a reti bianche, Cosenza beffato dal Frosinone. Classifica, marcatori e prossimo turno

Reggina: a Pisa è un punto d’oro, ma i rimpianti sono tantissimi