A Reggio Calabria convegno sulle malattie reumatiche: “a breve verrà istituito il gruppo per la fibromialgia” [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

A Reggio Calabria un importante convegno sulle malattie reumatiche con particolare attenzione alla Fibromialgia

E’ partito oggi a Reggio Calabria il convegno “Update in Rheumatology 2018” presso il Grand Hotel Excelsior (si concluderà domani). Vari gli argomenti toccati durante l’evento: la diagnosi e terapia dell’Osteoporosi, la polimialgia reumatica, la sindrome da anticorpi antifosfolipidi, le artriti infiammatorie, le nuove terapie con farmaci biotecnologici. Inoltre, sono presenti al convegno le associazioni dei pazienti APMAR ( Associazione Persone con Malattie Reumatiche e Malattie Rare) e AILS ( Associazione Italiana Sclerosi Sistemica). Presente anche il presidente dell’Ordine dei Medici il dottore Pasquale Veneziano. I relatori sono il dottore Maurizio Caminiti (Responsabile U.O.S.D. Reumatologia e Centro Osteoporosi del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria), la dottoressa Giuseppa Pagano Mariano (Dirigente Medico U.O.S.D. Reumatologia e Centro Osteoporosi del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria), la dottoressa Calabrese Francesca (Dirigente Medico U.O.C. Medicina Interna del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria), il dottore Rao Carmelo Massimiliano (Dirigente Medico U.O. Cardiologia Riabilitativa del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria) e il dottore Oriana Vincenzo (Dirigente Medico Centro Emofilia-Servizio Emostasi e Trombosi del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria). Responsabili scientifici del congresso il dottore Maurizio Caminiti e la dottoressa Giuseppa Pagano Mariano.
Nella giornata di oggi ci si è soffermati sulla sindrome fibromialgica che è caratterizzata da dolore muscoloscheletrico diffuso, da affaticamento, da turbe del sonno e da almeno altri 100 sintomi. La Dott.ssa Giusy Pagano Mariano, ai microfoni di StrettoWeb, afferma: “questa malattia colpisce approssimativamente 1.5/2 milioni di Italiani e manca di alterazioni di laboratorio infatti la diagnosi dipende principalmente dai sintomi che il paziente riferisce. Alcune persone possono considerare questi sintomi come immaginari o non importanti ma la fibromialgia esiste ed è una malattia reale. Negli ultimi 10 anni è stata meglio definita attraverso studi che hanno stabilito le linee guida per la diagnosi”.