fbpx

Emergenza rifiuti Reggio Calabria, al cimitero di Condera anche i topi piangono i loro morti fra degrado e spazzatura [GALLERY]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Emergenza rifiuti Reggio Calabria, lo stato di degrado del cimitero di Condera fra spazzatura, sporcizia e qualche… topo morto

Emergenza rifiuti Reggio Calabria, la situazione di degrado non risparmia nemmeno i luoghi sacri. È domenica e molti reggini, avendo un po’ più di tempo libero, potrebbero pensare di far visita ad un proprio caro defunto presso il cimitero di Condera. Stessa idea che probabilmente verrà in mente ai topi, ormai minoranza etnica a tutti gli effetti inclusa nel variopinto melting pot che costituisce la società reggina. Nella nostra gallery potrete rendervi conto, con i vostri stessi occhi, dello stato di abbandono nel quale versa il cimitero di Condera fra sporcizia, cumuli di spazzatura e anche qualche topo morto. Al di là, dell’ironia: preso atto del degrado presente in diversi luoghi della città, c’è davvero poco da scherzare.