Violentava la figlioletta di due anni e filmava gli abusi: vendeva i video sulle chat dei pedofili in Australia, orco arrestato

Orrore in provincia di Treviso: 46enne arrestato per aver avuto rapporti sessuali con la figlia. Le violenze sono iniziate da quando la piccola aveva due anni e mezzo. Il padre filmava e rivendeva i video degli abusi su siti australiani

Consumava rapporti sessuali con la figlioletta di due anni, filmava gli abusi e metteva in rete i video per rivenderli. Ma ad incastrare l’uomo, un 46enne di Treviso, sono stati proprio quei filmati messi online, in uno dei quali si vede il suo viso e un pezzo di targa dell’auto. L’orco, diffondendo le prove di quell’orrore su siti e chat australiane, probabilmente pensava di farla franca, ma è stato smascherato dalla polizia locale, in collaborazione con i colleghi italiani. Giovedì mattina sono scattate le manette. L’uomo, che è stato trasferito in carcere dovrà rispondere del reato di violenza sessuale pluriaggravata: oltre alla figlia naturale ha abusato anche di una bambina di dieci anni. Le violenza nei confronti della figlioletta sarebbero durate anni, ma l’incubo della bambina, che oggi ha 6 anni, è finito. La bimba sarà affidata a un familiare o ad una comunità.

Pedofilia online, la criminologa: “Orchi in agguato, la prima regola è non pubblicare le foto dei figli sui social network”

 


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE