Sicilia, donna muore dopo due esami al cuore. I parenti sporgono denuncia: “Troppo tempo nell’ascensore dell’ospedale”

Morta 62enne in Sicilia dopo due esami al cuore, i parenti sporgono denuncia: “È rimasta per troppo tempo in ascensore”

Una donna in Sicilia, precisamente nell’ospedale Villa Sofia  a Palermo, è morta dopo aver svolto due esami al cuore. I familiari della 62enne hanno presentato denuncia ai carabinieri perché, secondo quanto raccontato agli inquirenti, la donna, tra il primo e il secondo esame, sarebbe rimasta in barella per circa 15 minuti in ascensore. La direzione dell’ospedale ha nominato una commissione di indagine interna che avrà il compito di verificare i tempi impiegati per le cure e il trasferimento della paziente in ascensore.