Milazzo: “Ponte sullo Stretto opera indispensabile. Fa bene Musumeci a giudicare sciagurata l’esperienza Toninelli”

L’eurodeputato di Forza Italia, Milazzo: “Il ponte sullo Stretto è un’opera necessaria. Toninelli non ha mai voluto puntare al rilancio del Sud, relegandolo a ultima ruota del carro. Spero che la sua esperienza di Ministro finisca qui”

Il ponte sullo stretto è un’opera indispensabile. Il Paese si rilancia solo attraverso seri investimenti infrastrutturali. Esprimo apprezzamento per la posizione assunta dal Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, il quale la pensa allo stesso modo, sottolineando l’importanza della sua realizzazione, sia per il Sud che per tutta l’economia italiana. Condivido inoltre le sue parole, quando giudica sciagurata l’esperienza al Governo di Danilo Toninelli, che da Ministro delle Infrastrutture non ha mai avuto il coraggio di puntare al rilancio del Mezzogiorno, relegandolo a ultima ruota del carro. Il mio auspicio è che nella costituzione di qualsiasi altro Governo, la sua esperienza in tale campo possa giungere al capolinea”. A riferirlo è l’eurodeputato di Forza Italia al Parlamento europeo, on. Giuseppe Milazzo, già promotore nei giorni scorsi a Bruxelles di una proposta che includa il Sud e le Isole nel corridoio Scandinavo-Mediterraneo, il quale già coinvolge sette paesi europei. Grazie a tale inclusione, i benefici per il territorio sarebbero molteplici, a cominciare dal potenziamento delle reti logistiche, ferroviarie, portuali e autostradali.

“In qualità di unico rappresentante italiano del Gruppo PPE nella Commissione Trasporti e Turismo del Parlamento europeo – conclude Milazzo – il mio impegno sarà finalizzato a garantire il supporto al Governo Musumeci, il quale sta lavorando con grande serietà per dare alla Sicilia infrastrutture indispensabili per lo sviluppo e la crescita della nostra Isola”.


Valuta questo articolo

Rating: 1.7/5. From 3 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE