Migranti: la Cgil Messina si mobilita per il rispetto dei diritti

Venerdì a Messina la prima iniziativa nel territorio insieme ai lavoratori impegnati nel sistema dell’accoglienza

 La Cgil in tutto il territorio nazionale in questi giorni ha avviato una mobilitazione sui temi dell’immigrazione, per una politica rispettosa dei diritti umani. La Cgil di Messina come prima iniziativa nel territorio organizza per domani venerdì 15 giugno alle 17 nella sede centrale del sindacato di via Peculio Frumentario a Messina un momento di discussione e di approfondimento con la partecipazione dei lavoratori impegnati nel sistema dell’accoglienza. “Profonda indignazione e preoccupazione per la deriva che sta caratterizzando le politiche sull’immigrazione nel nostro Paese, il rifiuto dell’accoglienza non ha né scusanti né alibi” dicono il segretario generale della Cgil Messina Giovanni Mastroeni e la segretaria confederale provinciale Clara Crocè. La Cgil afferma e ribadisce i principi fondamentali del diritto che mette prima di tutto al centro la condizione delle persone. La Cgil fa sentire la propria voce anche attraverso tutti gli operatori impegnati in prima linea nei servizi di assistenza e accoglienza, nel corso della riunione in programma saranno affrontati tutti gli aspetti della realtà messinese tra quelle maggiormente coinvolte in Italia come punto di approdo e di permanenza.