I driver della scuderia reggina “Piloti per passione” danno spettacolo alla 61ª Coppa Selva di Fasano

  • Foto di Demetrio Vilardi
    Foto di Demetrio Vilardi
  • Foto di Demetrio Vilardi
    Foto di Demetrio Vilardi
/

Spettacolare prestazione dei due driver della scuderia Piloti per passione di Reggio Calabria

Grande prestazione dei due driver della scuderia Piloti per passione alla 61^ Coppa Selva di Fasano valevole come prova di CIVM. Dopo qualche difficoltà del sabato, Domenico Morabito, con la sua impeccabile 500 di classe 700 gruppo 5 preparata dall’iconico papà Rocco, si porta a 3 decimi dalla vetta di gruppo bicilindriche nella prima manche di gara, facendo ben sperare di agguantare il successo sui suoi numerosissimi ed agguerriti avversari. Purtroppo, in gara, fermato dalla bandiera rossa prima e dalla rottura di una valvola dopo, vede sfumare la possibilità di aggiudicarsi il successo. Altra ottima prestazione per Giuseppe Cuzzola che a bordo di una Radical SR4, senza alcuna confidenza e con un po’ di “ruggine” per la prolungata assenza dalle cronoscalate, porta a casa un brillante secondo posto in gara, già ipotecato dalle prove del sabato.                                                                                          Scivolone della scuderia al 22° posto assoluto nella classifica scuderia su 38 partecipanti in quanto considerato valevole soltanto il risultato di Giuseppe Cuzzola, non essendo utilizzabile il risultato di gara 2 di Domenico Morabito, per questa classifica. Tutto è pronto per la trasferta di Salerno Croce di Cava di domenica prossima dove l’avvocato volente Vincenzo Barca e Rocco Porcaro si schiereranno con i colori della scuderia di Sambatello, mentre è alle porte il 3^ slalom di Gambarie del 24 giugno, titolato coppa italia 4^ zona e valevole inoltre per il campionato calabrese e per il campionato della città metropolitana.