Serie C, Cosenza da sogno: i “Lupi” battono il Sudtirol e volano in finale, adesso la promozione in B non è solo un sogno

  • LaPresse/Francesco Arena
    LaPresse/Francesco Arena
  • LaPresse/Francesco Arena
    LaPresse/Francesco Arena
  • LaPresse/Francesco Arena
    LaPresse/Francesco Arena
  • LaPresse/Francesco Arena
    LaPresse/Francesco Arena
  • LaPresse/Francesco Arena
    LaPresse/Francesco Arena
  • LaPresse/Francesco Arena
    LaPresse/Francesco Arena
/

Serie C, il Cosenza vola in finale dopo una partita pazzesca allo Stadio San Vito Marulla

Il Cosenza ha battuto il Sudtirol nella semifinale dei playoff di serie C in una partita letteralmente dominata in uno stadio San Vito – Marulla gremito da circa 18.000 spettatori: i “Lupi” calabresi volano così in finale, dove affronteranno la vincente di Catania-Siena (che stanno giocando i tempi supplementari) per giocarsi la promozione in serie B, dove i rossoblù mancano da quindici anni (ultima partita nel lontanissimo 2003).

La squadra di Braglia ha dominato la partita e s’è qualificata in finale con pieno merito, dopo aver dimostrato tutta la propria superiorità anche nella gara d’andata. Il gol decisivo, dopotutto, è arrivato in pieno recupero, al 49° della ripresa, evitando così i supplementari per un soffio e mandando il pubblico in delirio. Grande festa in atto in città.

La finale si disputerà il 16 giugno alle ore 20,45 allo stadio Adriatico di Pescara, in gara secca.