Reggio Calabria, la testimonianza sulla raccolta differenziata: “giustissimo farla, ma non così. Ecco come funziona a Firenze” [FOTO]

/

Reggio Calabria: la lettera di un cittadino e lettore di StrettoWeb sulla raccolta differenziata

Un lettore di StrettoWeb, Salvatore Crucitti, ci scrive in merito al sistema di raccolta differenzata a Reggio Calabria:

“Buongiorno, desidero esprimere un mio parere per quanto riguarda la raccolta differenziata che trovo giusto farla ma non sono d’accordo su come farla. Mi spiego meglio: l’uso dei mastelli li trovo scomodi perché sono ingombranti e poco igienici in quanto ho costatato di persona che sono oggetto di visita di cani, gatti e persino topi quando vengono messi in strada per essere raccolti. Quindi dopo queste visite dovrei portarmeli in casa? Dopo che l’animale di turno ha rovistato o fatto i suoi bisogni? Credo che la soluzione più idonea sarebbe stata quella di mettere nei punti dove già c’erano i cassonetti dell’immondizia quelli per la raccolta differenziata. Oggi mi trovo a Firenze per motivi personali e vedo che qui ci sono proprio i cassonetti per la raccolta differenziata e tutto è normale oltre a essere pulito. A dimostrazione di quanto detto vi allego foto . Mi auguro che anche nella ns città si possa arrivare ad avere i cassonetti e nel ringraziarVI per lo spazio avuto cordialmente Vi saluto”.