fbpx

Serie C, la Ternana presenta il nuovo stadio: un gioiellino futuristico e autosostenibile [GALLERY]

/

La Ternana ha presentato il progetto del suo nuovo stadio: un gioiellino futuristico e autosostenibile che prenderà il posto del vecchio Liberati

In Italia la tematica relativa agli stadi è diventata da diversi anni argomento alquanto spinoso. Escluse poche realtà che hanno saputo mettersi al passo con i tempi, una su tutte la Juventus, sono veramente poche le squadre che possono godere di uno stadio nuovo, funzionale secondo i canoni della modernità e soprattutto di proprietà. Spesso è la burocrazia a fermare le idee dei presidenti, altre volte è la paura di affrontare un esborso economico importante in tempi di crisi.

Dalla Serie C arriva però un grande segnale. A lanciarlo è la Ternana che ha presentato al Sindaco di Terni il progetto per il nuovo stadio che sorgerà al posto del vecchio Liberati. L’opera consisterà nella rigenerazione urbana di 15 ettari di terreno, avrà inizio nell’aprile 2022 e dovrebbe terminare, secondo le stime, a fine ottobre 2024. Per il centenario del club, da festeggiare nel 2025, la squadra avrà dunque a disposizione un nuovo stadio. La struttura ospiterà 18.500 posti coperti, avrà a disposizione 1290 parcheggi, sarà fornita di aree commerciali, ristoranti e ospiterà il museo del club. L’impianto sarà autostostenibile, è previsto il recupero idrico e la copertura dello stadio sarà dotata di impianto fotovoltaico. Prevista inoltre la realizzazione di una clinica privata presso l’area antistante di ‘Ternanello’. L’investimento, totalmente a carico del privato, è di 50 milioni di euro.