fbpx

Mondiali, dal gol annullato a partita finita allo spettro dei cartellini: si decidono i Gironi C e D | CLASSIFICHE

La Francia si vede annullare un gol dopo il fischio finale, la Polonia passa a spese del Messico giocando con una particolare attenzione ai cartellini gialli

Var gol annullato Griezmann Foto di Noushad Thekkayil / Ansa

Si chiudono i Gironi C e D dei Mondiali del Qatar con due episodi alquanto particolari. Nel Girone C, l’Argentina chiude al primo posto facendo seguire al successo ottenuto contro il Messico quello ottenuto contro la Polonia. Una gara particolare, nella quale Messi fallisce un rigore molto dubbio, poi Mac Allister e Alvarez cancellano definitivamente l’amara sconfitta all’esordio contro l’Arabia Saudita.

Dopo le due reti dell’Albiceleste l’attenzione è stata rivolta su tutt’altro aspetto. La Polonia, infatti, ha iniziato un’altra partita con un occhio ai cartellini e un orecchio alla gara fra Arabia Saudita e Messico che vedeva Lozano e compagni avanti 0-2. In questo caso, le due squadre si sarebbero ritrovate appaiate in classifica a 4 punti, con le discriminanti legati a punteggi e gol in perfetta parità. A decidere il passaggio agli ottavi sarebbe stata la regola del fair play che avrebbe premiato la squadra con minor cartellini gialli raccolti nel girone: 5 per la Polonia, 7 per il Messico.

Imperativo per i calciatori polacchi non sfiorare gli avversari, ma stare attenti, allo stesso tempo, a non subire gol. Missione compiuta, poi resa più semplice dall’1-2 segnato dall’Arabia Saudita in pieno recupero che ha permesso a Lewandowski e compagni di tirare un sospiro di sollievo. Messico beffato dalla differenza reti.

Nel Girone D la Francia schiera le riserve e perde con la Tunisia, pur mantenendo il primo posto. Un risultato che, a chi ha cambiato canale subito, sembrerà sbagliato. La gara è terminata sull’1-1, con il gioco che è ripreso anche dopo la rete del pareggio di Griezmann. Il Var ha però corretto la decisione dell’arbitro qualche minuto dopo, quando era già stata fischiata la fine della partita: il direttore di gara ha quindi tolto il gol alla Francia regalando una piccola gioia alla Tunisia. Debacle per la Danimarca che si arrende all’Australia (qualificata come seconda) e chiude all’ultimo posto con appena un punto.

Classifica Girone C

  1. Argentina 6
  2. Polonia 4
  3. Messico 4
  4. Arabia Saudita 3

Classifica Girone D

  1. Francia 6
  2. Australia 6
  3. Tunisia 4
  4. Danimarca 1