fbpx

Quirinale, è il giorno di Elisabetta Casellati: da Palizzi alla (clamorosa) corsa verso il Colle

Elisabetta Casellati Foto di Fabio Frustaci / Ansa

Quirinale, oggi il Centro/Destra vota Casellati: nel ’71 ebbe la fascia di reginetta di bellezza di Palizzi, in provincia di Reggio Calabria

Elisabetta Casellati, presidente del Senato, sarà il nome votato dal Centro/Destra come successore del presidente Mattarella. E’ quanto è emerso in una riunione notturna tra Salvini, Meloni e Tajani, i quali vogliono rompere e cercheranno di eleggere la seconda carica dello Stato. Provocazione? Ce la faranno? Vedremo tra qualche ora. Da sottolineare che c’è un filo indissolubile che lega Elisabetta Casellati alla Calabria: oltre alle origini della famiglia paterna, nel passato ebbe la fascia di Miss Palizzi, nel lontano 1971. La seconda carica dello Stato trascorreva le estati nel paesino in provincia di Reggio Calabria e tra qualche ora può salire al Quirinale.

Già ieri Tilde Minasi, grande elettore della Lega, alla domanda se ci possa essere un Presidente della Repubblica calabrese, rispose: “perchè no? Certamente è difficile, ma neanche impossibile. Sarebbe bellissimo, da calabrese, votare un calabrese. E credo a tal proposito che i tempi siano maturi per una donna nella più alta carica dello Stato: ne parliamo tanto da troppo tempo e adesso è giunto il momento di dimostrarlo. Noi donne siamo più concrete, più pragmatiche, ovviamente da donna mi farebbe molto piacere votare ed eleggere una donna e da donna calabrese sarei doppiamente orgogliosa di votare ed eleggere una donna calabrese“. Il riferimento, neanche troppo velato, era a Maria Elisabetta Casellati.

Casellati

Foto Ansa

Casellati e Berlusconi

Foto Ansa