Reggio Calabria, “ieri in consiglio comunale una bruttissima pagina della storia politica della città”

Reggio Calabria, la nota del Dott. Carmelo Versace – Movimento Oltre

“Purtroppo siamo ancora qui a leggere una bruttissima pagina della Politica Reggina che avrebbe potuto scrivere un ulteriore triste epilogo per l’intera città; ieri nella seduta del Consiglio Comunale di Reggio Calabria è stato approvato il rendiconto di gestione per l’esercizio 2018, un voto fondamentale per mantenere in vita l’ente, in vista dell’appuntamento di fine luglio altrettanto importante e per cui tanto si è fatto per arrivarci,  dopo le tante note di sua Eccellenza il Signor Prefetto, il tutto per scongiurare un nuovo  scioglimento del Consiglio”. Lo afferma in una nota il Dott. Carmelo Versace – Movimento Oltre.

“Non è assolutamente ammissibile che nella Massima Assise, i reggini tutti di qualsivoglia estrazione politica abbiano dovuto temere per senso di irresponsabilità di alcuni Consiglieri, che non hanno sentito il dovere di presenziare alla seduta indetta nell’ultimo giorno utile per arrivare all’approvazione del rendiconto scrivendo per l’appunto una bruttissima pagina che sicuramente resterà alle cronache. I Partiti tutti dovrebbero ammonire duramente, chi per un motivo e per un altro non hanno ieri presenziato in Consiglio Comunale, si può anche non condividere una posizione politica, ma ci si confronta e si discute soprattutto, non si risolvono i problemi disertando l’Aula e peggio ancora cercando escamotage della Prima Repubblica per ritagliarsi un posticino chissà dove, di certo il Centro Destra ieri ha perso un’altra occasione…”

“L’era dei Commissariamenti non ha mai giovato a niente e nessuno, basti pensare  alla nostra Sanità Calabrese, dove ci hanno portato tutti questi commissariamenti, se non alla deriva più totale. Le posizioni possono anche essere diverse ma in Politica il confronto anche forte, deve avvenire nelle Assisi preposte e non nei corridoi o sui social.. E’ quindi, un dato di  fatto inconfutabile, che non necessita di replica alcuna, che a salvare “capra e cavoli” nella giornata di ieri è stato il Consigliere Antonio Matalone, consigliere comunale di opposizione, sicuramente distante dalle mie ideologie personali, sicuramente con posizioni anche singolari assunte in questi 4 anni ma sempre rispettose verso l’Amministrazione tutta e verso la Città, ma che mi accomuna allo stesso un grande senso civico e di rispetto verso le Istituzioni, e per questo lo ringrazio per aver seppur votato contro al rendiconto finanziaro, ma dimostrando di tenere a cuore le sorti della città. Auspico che il Sindaco Avv. Giuseppe Falcomatà, voglia a questo punto, presto discutere con tutti Noi a sostegno della sua maggioranza, che teniamo alla nostra città ed al futuro della stessa, per porre quei correttivi che sono oramai diventati imprescindibili per poter andare finalmente  OLTRE “.

Reggio Calabria, sul rendiconto Matalone salva Falcomatà: il Sindaco si scopre senza maggioranza alla vigilia delle elezioni Europee


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE