fbpx

Reggina, Cardona: “niente promesse roboanti, compiuto un miracolo. Inzaghi? Una persona semplice”

Marcello Cardona Presidente Reggina Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Le parole del Presidente amaranto Marcello Cardona a qualche ora da Spal-Reggina, gara d’esordio della truppa di Inzaghi

“L’ho ribadito fin dal giorno della mia presentazione che il nostro obiettivo era di quello di vedere giocare bene la Reggina e così sarà. Dovremmo ripetere a Ferrara la prestazione di Marassi che, al di là del punteggio, è stata ottima. Sono emozionato per essere tornato a casa. Ringrazio Felice Saladini per quello che ha realizzato in questi settanta giorni. Dallo spettro del fallimento a questa straordinaria avventura. Capirete bene che è stato compiuto un miracolo. Io e il patron abbiamo tracciato una strada che intendiamo perseguire. Non intendiamo illudere nessuno, non saranno fatte promesse roboanti. Dico soltanto che si cercherà di mettere il massimo impegno per portare il club sempre più in alto e costruire qualcosa di duraturo”. Parole e musica di Marcello Cardona. A qualche ora da Spal-Reggina di questa sera, il Presidente amaranto ha parlato a Gazzetta del Sud, elogiando la proprietà.

Non manca l’emozione per l’esordio, con la squadra guidata da mister Inzaghi, che a sua volta Cardona elogia: “In panchina abbiamo un fuoriclasse come Pippo Inzaghi, il nostro valore aggiunto. E’ un allenatore top che ha fatto la storia del calcio italiano vincendo tutto quello che c’era da vincere. Detto questo, fuori dalla panchina è una persona semplice dalle grandi qualità morali. E a prescindere dagli avversari, la Reggina mi dà un’emozione unica”.