Reggina, l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio: le intenzioni per gennaio e la ‘proposta’ al presidente Gallo

Gianluca Di Marzio

La Reggina si prepara per la sfida contro la Viterbese, ospite della trasmissione ‘Buongiorno Reggina’ il giornalista Gianluca Di Marzio

Si avvicina sempre di più la giornata valida per il campionato di Serie C, un turno in grado di lasciare importati indicazioni per il proseguo della stagione. In campo la Reggina contro la Viterbese, gli amaranto alla ricerca della decima vittoria consecutiva con l’intenzione di provare ad allungare ulteriormente in classifica. Interessanti indicazioni durante la trasmissione ‘Buongiorno Reggina’, contattato telefonicamente il giornalista di Sky Gianluca Di Marzio: “Reggio rappresenta un gioiello del sud, ha lanciato allenatori, calciatori, è sempre stato un modello, la passione è incredibile. La squadra ha un giusto mix tra esperti e giovani, è stato fatto un grande lavoro, quasi perfetto, poi il campionato è sempre molto difficile. Mi sorprende un pò il distacco già ampio considerando l’equilibrio verso l’alto con squadre come Bari, Ternana, Catania o Catanzaro. I numeri della Reggina sono da record, il giocattolo Reggina funziona”.

Partite di Serie C su Sky? “Siamo contenti di essere al momento partner della Serie C, è giusto dare visibilità, Sky è pronta anche a fare qualcosa in più, bisogna valutare anche i tempi tecnici per il girone di ritorno o playoff, le parti sono in contatto. In Serie B chi conferma la base con l’innesto di due-tre calciatori riesce sempre a dare sempre qualcosa in più, confermerei gran parte della squadra senza rivoluzioni. Il campionato di quest’anno è molto difficile, ad esempio l’Empoli con una super squadra è in difficoltà, questa Reggina potrebbe salvarsi senza problemi. Toscano è un allenatore di categoria superiore, è un tecnico di Serie B che fa la differenza in Serie C. Il presidente Gallo? Lo invito ufficialmente alla trasmissione ‘Speciale calciomercato’. Il mercato di gennaio? “Non serve toccare nulla, non vedo carenze nella rosa della Reggina”. 

Serie C, girone C – Le classifiche a fine primo tempo e all’85°: la Reggina comanda, non mancano le sorprese