fbpx

Telefonata Draghi-Zelensky: l’Ucraina ringrazia, ma si aspetta maggiore supporto

Zelensky Draghi

Telefonata fra Mario Draghi e Volodymyr Zelensky: discussi i problemi legati ad approvvigionamento di carburante e crisi alimentare. L’Ucraina chiede maggior supporto difensivo

Nelle ultime ore il premier italiano Mario Draghi e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky hanno avuto una conversazione telefonica nel quale sono stati dibattuti diversi argomenti di grande importanza. Per prima cosa, secondo quanto rende noto Palazzo Chigi, il leader ucraino ha informato Draghi sulla situazione al fronte. A tal proposito, pur esprimendo un forte apprezzamento per gli sforzi del governo italiano, Zelensky ha sottolineato, attraverso Twitter, di aspettarsi “ulteriore supporto per la difesa dai nostri partner“.

Importanti anche i temi riguardanti le difficoltà di approvvigionamento di carburante e le prospettive di sblocco delle esportazioni di grano dall’Ucraina per far fronte alla crisi alimentare che minaccia i Paesi più poveri del mondo. Il presidente ha assicurato il sostegno del governo italiano all’Ucraina in coordinamento con il resto dell’Unione Europea.