Categoria: 1° PIANOCALABRIAEDITORIALINEWSSICILIA

Sondaggi, l’indice di gradimento dei governatori: Occhiuto +3,5%, Musumeci a metà classifica

Governance Poll 2022: tra i presidenti di Regione, il calabrese arriva quinto (58%)

Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, si posiziona al quinto posto in classifica ex aequo con il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nella Governance Poll 2022, e cresce del 3,5% punti il proprio consenso rispetto al dato ottenuto dalle urne lo scorso 3 e 4 ottobre, arrivando a quota 58%. Lo attesta il risultato della tradizionale consultazione effettuata da Noto Sondaggi e realizzata su un campione di mille elettori della regione, disaggregati per sesso, età e residenza, pubblicata oggi da “Il Sole 24 Ore” e che monitora il consenso ai governatori e ai sindaci delle principali città del Paese.

Nello scenario generale si possono inoltre notare gli alti gradimenti per Zaia e Fedriga, che fanno volare la Lega di Salvini nel Nordest Italia, e il +13.6% di Bonaccini in Emilia Romagna. A Milano trova un freno Attilio Fontana, che continua a viaggiare a metà classifica. Uno scenario simile si trova in Sicilia: il presidente uscente Nello Musumeci si attesta al 50% dei consensi, esattamente come Fontana, mentre la sua ricandidatura alle prossime Regionali continua a spaccare il centrodestra in una faglia che a Palermo vede Fratelli d’Italia opporsi al momentaneo volere degli alleati.

Occhiuto quinto presidente in Italia per gradimento: “grazie Calabria!”

“Fare il Presidente di Regione non è facile, ed è chiaro che governare la Calabria ha un coefficiente di difficoltà più alto rispetto ad altri luoghi d’Italia, ma è una grande e bellissima sfida. Grazie, Calabria!”. E’ il commento sui social del governatore Roberto Occhiuto in merito al sondaggio Noto pubblicato nella data odierna dal Sole 24 Ore.