fbpx

Come sospendere l’abbonamento Dazn, Sky e Now adesso che è terminata la Serie A

Dazn Foto di Luca Zennaro / Ansa

Termina la stagione calcistica e c’è chi vorrebbe mettere in pausa il proprio abbonamento alle piattaforme Dazn, Sky e Now fino alla ripresa del campionato: ecco le opzioni disponibili

Un campionato di Serie A lungo e intenso, combattuto per tutte le 38 giornate disponibili e deciso proprio nell’ultimo turno, tanto per la lotta scudetto quanto in quella salvezza. Dopo una scorpacciata di emozioni lunga diversi mesi, il campionato lascerà spazio a qualche mese di pausa per poi riprendere sul finire dell’estate. Certo, pagare “a vuoto” i propri abbonamenti streaming e tv, sottoscritti magari proprio per la Serie A, non è il massimo. È dunque possibile sospendere temporaneamente il proprio abbonamento e poi riattivarlo in vista della nuova stagione? La risposta è sì. Esistono alcune opzioni create ad hoc.

Come sospendere l’abbonamento a Dazn

Uno degli abbonamenti più diffusi tra i ‘calciofili’ è senza dubbio quello di Dazn che ha i diritti di tutte le partite di Serie A. La piattaforma di streaming ha la funzione specifica “metti in pausa il tuo account“, presente nell’area personale dell’utente, che permette di sospendere il proprio abbonamento alla fine del mese in corso e riattivarlo nel giorno scelto dall’utente. In questo modo verrà sospesa la fruizione dei programmi, ma allo stesso tempo non si dovrà pagare alcun importo mensile. Tale opzione non sarà disponibile se l’utente aveva usufruito di un’offerta o una promozione speciale per sottoscrivere l’abbonamento, o se la sottoscrizione non è stata pagata tramite carta di credito o PayPal. Ci sarà invece questa possibilità se l’acquisto è stato effettuato con Google Pay.

Per chiunque non sia abilitato alla sospensione del proprio abbonamento, Dazn ha previsto uno sconto di 10 euro per tutto il periodo di stop della Serie A. Allo stesso tempo la piattaforma arricchirà il palinsesto di contenuti con alcune proposte on demand legate agli interessi dei singoli utenti. “Un innalzamento anche qualitativo della programmazione, con tanti contenuti disponibili nel corso dell’estate, in modo da ridurre eventualmente l’interesse degli utenti per la funzione di pausa e fornire una valida alternativa“, ha reso noto la compagnia.

Come sospendere l’abbonamento a Sky, Now Tv e Prime Video

Alcuni utenti potrebbero avere attivato anche altri abbonamenti a differenti piattaforme in alternativa o complementari all’offerta di Dazn. Per gli abbonati Sky non è possibile sospendere l’abbonamento, ma è possibile una disdetta del contratto con relativo costo aggiuntivo: la comunicazione deve essere effettuata con un mese d’anticipo. La tv online di Sky, Now (prima Now Tv), prevede l’acquisto di contenuti, dunque non presenta la possibilità di sospensione dell’abbonamento sportivo. In compenso è possibile disattivare, attraverso l’opzione “Modifica”, il rinnovo automatico del proprio account evitando di pagare il ticket mensile nei mesi in cui il pallone non rotolerà sui campi da calcio.

Per quanto riguarda Amazon Prime Video, che offre la partita del mercoledì di Champions League ed eventuali altre gare come le finali di Supercoppa, sarà sufficiente disdire il rinnovo automatico dell’account (sarà possibile usufruire dei contenuti fino alla fine del mese già pagato) e riattivarlo una volta ripresa la stagione calcistica.