Riprende col telefonino una ragazzina negli spogliatoi: agente fuori servizio arresta pedofilo

Poliziotto arresta pedofilo in flagrante: l’uomo stava riprendendo con il suo cellulare una ragazzina mentre si cambiava nello spogliatoio di una piscina termale a Roma

Pedofilo in manette, grazie al tempestivo intervento di un agente fuori servizio. L’episodio è successo a Roma: l’agente era nelle piscine termali Eden Village con la sua famiglia, quando si è accorto dell’atteggiamento sospetto di un uomo nelle vicinanze. A raccontare i dettagli, Fabio Conestà, segretario del sindacato di polizia Mosap. L’agente, che fa parte dell’ispettorato Vaticano, ha notato che il pedofilo stava riprendendo con il telefonino una minorenne intenta a cambiarsi negli spogliatoi. Il poliziotto ha quindi immediatamente allertato i colleghi che hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato. “Nella abitazione dell’uomo – racconta Conesta’ – i colleghi poliziotti hanno trovato moltissimo materiale pedopornografico. Un plauso dunque al nostro collega che pur nella sua giornata di riposo, con abnegazione e senso del dovere non ha esitato un solo attimo a bloccare il pedofilo conclamato”.

Valuta questo articolo

Rating: 4.8/5. From 5 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE