fbpx

Violenta rapina con sparatoria a furgone portavalori in Sardegna, 3 feriti | FOTO

Sardegna: sono almeno una ventina i colpi sparati con armi semiautomatiche, fra cui mitragliette, dal commando di 8-10 persone che ha assaltato il portavalori della Vigilpol

  • Foto di Vincenzo Garofalo / Ansa
    Foto di Vincenzo Garofalo / Ansa
  • Foto di Vincenzo Garofalo / Ansa
    Foto di Vincenzo Garofalo / Ansa
  • Foto di Vincenzo Garofalo / Ansa
    Foto di Vincenzo Garofalo / Ansa
  • Foto di Vincenzo Garofalo / Ansa
    Foto di Vincenzo Garofalo / Ansa
/

Un furgone portavalori è stato rapinato questa mattina sulla strada statale “131 Carlo Felice” nel nord Sardegna, nel tratto tra il bivio per Thiesi e quello per Giave. Stando alle prime informazioni la banda di malviventi che avrebbe bloccato la carreggiata con un’auto in fiamme, non ha esitato a estrarre le armi e sparare contro il mezzo.

Sono almeno una ventina i colpi sparati con armi semiautomatiche, fra cui mitragliette, dal commando di 8-10 persone che ha assaltato il portavalori della Vigilpol. La principale arteria della Sardegna e’ ancora parzialmente chiusa: il traffico e’ stato riaperto, su una sola corsia, in direzione Sassari, mentre non e’ ancora percorribile verso Cagliari, nella parte interessata dalla rapina, in cui sono stati feriti due vigilantes e una donna di passaggio.

Una densa coltre di fumo nero si leva in lontananza da un mezzo dato alle fiamme dai banditi per sbarrare la strada al portavalori che procedeva in direzione Sud.

Le guardie giurate, costrette a fermarsi dopo che la banda ha piazzato un furgone e un’auto lungo il percorso, sono state investite dai colpi sparati dai banditi con armi lunghe e munizionamento da guerra e non sono riuscite a rispondere al fuoco. La donna, invece, si e’ trovata probabilmente sulla via di fuga del commando, che ha continuato a sparare per farsi strada, ed e’ stata ferita a un’ascella. I tre feriti, soccorsi dal 118, sono stati sottoposti ad accertamenti e a una consulenza ortopedica all’ospedale di Sassari.