Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIA

Additivi per il gasolio, quali scegliere? I consigli di Autoricambi Calabrò per un’automobile sicura ed efficiente

E’ importante prendersi “cura” del gasolio, valutando con un esperto come quelli di Autoricambi Calabrò,quali possano essere quelli più adatti per le proprie esigenze

Non tutti gli automobilisti sanno che il gasolio, a differenza della benzina, è particolarmente sensibile ai fattori ambientali. Di conseguenza, temperature particolarmente basse possono andare impattare sulla qualità e sull’efficienza delle prestazioni. Ecco perché è importante cercare di prendersi “cura” del gasolio, valutando con un esperto – come quelli di Autoricambi Calabrò, leader in territorio reggino per i ricambi auto – quali possano essere quelli più adatti per le proprie esigenze.

I modificatori di accensione
La prima categoria di additivi per il gasolio è rappresentata dai modificatori di accensione, che hanno come obiettivo quello di aumentare il numero di cetano, riducendo la durata di avviamento a freddo del motore e l’emissione di fumo. I modificatori di accensione apportano dunque una primaria utilità: aumentare la potenza del motore, e l’efficienza nelle fasi iniziali di funzionamento dello stesso.

I modificatori di combustione

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

I modificatori di combustione rappresentano un’altra categoria di additivi piuttosto gettonata, comprendenti antifumo, antifuliggine, antiparticolato. Gli obiettivi di tali modificatori sono quelli di esercitare un’influenza catalitica sul procedimento di bruciatura dei depositi fuligginosi, modificandone la struttura. Il risultato è una riduzione della fumosità dei gas di scarico, un contenimento dell’ordinaria usura del motore e del sistema di scarico e, evidentemente, anche la prevenzione dei pericoli di intasamento del filtro antiparticolato.

I detergenti
Sempre in merito agli additivi che possono essere utilizzati per il gasolio, troviamo i detergenti, composti che permettono di sciogliere i depositi presenti nel sistema di iniezione del motore e del catalizzatore, favorendo il mantenimento di una posizione sospesa, e impedendo così la generazione di nuovi depositi. Un attento utilizzo di tali componenti permette di contribuire positivamente alla pulizia della valvola di ricircolo del gas di scarico.

Gli anti-usura

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Particolarmente utili per poter rinforzare le proprietà di lubrificazione del carburante sono poi gli anti-usura. Come suggerisce il loro stesso nome, gli anti-usura impediscono una prematura usura del motore, incrementandone invece il livello di produttività e il rendimento. I prodotti anti-usura servono altresì a ridurre i consumi del gasolio, garantendo una fruizione più silenziosa e discreta del motore.

Gli anti-gelo
L’ultima categoria di additivi sui quali è opportuno concentrarsi è quella degli anti-gelo. Anche in questo caso, il loro nome è sufficiente per poter indicare chiaramente di cosa si tratta: prodotti che servono a migliorare le proprietà del gasolio nelle condizioni ambientali caratterizzate da temperature piuttosto rigide, impedendone il congelamento e proteggendo il filtro e il tubo del carburante contro il pericolo di intasamento.

Dunque l’utilizzo di questi additivi è effettivamente in grado di migliorare in modo considerevole le qualità del gasolio, prevenendo un’usura anticipata del motore e contribuendo a una migliore pulizia dell’intero sistema di alimentazione. Un utilizzo accorto e consapevole di tali prodotti permette così di migliorare l’efficienza e le prestazioni del motore in ogni fase del suo funzionamento e, soprattutto, all’inizio del suo procedimento di utilizzo.

Per qualsiasi dubbio o domanda è possibile rivolgersi direttamente ad Autoricambi Calabrò, Via Reggio Campi II Tronco, N° 5/7 – Reggio Calabria – Telefono: 0965 26637.