fbpx

Sbarchi migranti incontrollati in Calabria, Ministro Lamorgese a colloquio con Sindaco Roccella e Prefetto Mariani

lamorgese migranti

Nel corso dell’incontro sono state affrontate le questioni connesse all’incremento degli sbarchi dei migranti nell’area del porto di Roccella Jonica e, in particolare, sono stati esaminati gli interventi necessari per la gestione degli eventi di sbarco e della prima assistenza

Nelle ultime settimane, in Calabria, si sono susseguiti diversi sbarchi incontrollati di migranti, soprattutto nella zona Jonica, a Roccella. Per questo, per cercare di trovare delle soluzioni che non mettano a repentaglio la vita di nessuno, e per cercare di garantire la massima sicurezza ai profughi, ma anche ai luoghi che li ospitano, questa mattina è avvenuto un incontro al Viminale tra il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il Sindaco di Roccella Jonica Vittorio Zito, alla presenza del capo dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione Francesca Ferrandino e del prefetto di Reggio Calabria Massimo Mariani. Nel corso dell’incontro sono state affrontate le questioni connesse all’incremento degli sbarchi dei migranti nell’area del porto di Roccella Jonica e, in particolare, sono stati esaminati gli interventi necessari per la gestione degli eventi di sbarco e della prima assistenza.

La titolare del Viminale ha assicurato il massimo sostegno nei confronti dell’amministrazione di Roccella Jonica e in generale degli enti locali della costa jonica reggina interessati dall’intensificazione del flusso di migranti. È stato confermato l’impegno alla realizzazione di un hot spot presso una struttura già individuata a Roccella Jonica, per la quale il comune ha già redatto la relativa progettazione. È stata altresì condivisa l’esigenza di assicurare il rapido rimborso degli oneri finanziari sostenuti dai comuni e in particolare da quello di Roccella Jonica per assicurare la primissima accoglienza dei migranti. Il ministero dell’Interno valuterà altresì la possibilità di svolgere in via diretta una parte dei servizi destinati ai migranti che sbarcano, sollevando dai relativi oneri finanziari gli enti locali interessati. Il ministro Lamorgese continuerà a seguire con grande attenzione l’evoluzione della situazione. Il sindaco ha dato atto del costante impegno fin qui profuso dal ministero dell’Interno e ringraziato la titolare del Viminale per il fattivo interessamento.